LE OPINIONI

Le parole del sindaco di Casamicciola Terme Castagna: «Che le scuole riaprano in massima sicurezza»

Abbiamo ascoltato l’opinione di Castagna, sindaco di Casamicciola: «Ho ascoltato nei giorni scorsi le parole del ministro Azzolina circa il ritorno a scuola e devo dire che, almeno per adesso, non ci sono provvedimenti veri e propri, ma solo linee guida. Si parla molto genericamente di buoni propositi, ma sarà necessario lavorare sui territori perché la realtà è che ci sono molti istituti in difficoltà. Bisogna valutare le criticità dei singoli comuni e delle tante località. La questione scuola è estremamente delicata e anche noi, in qualità di comune terremotato, dobbiamo affrontare delle problematiche non di poco conto». Ha poi chiarito: «Ci tengo però a precisare che per settembre sarà tutto pronto per la riapertura delle scuole e che adotteremo tutte precauzione necessarie che, man mano, ci verranno date. Nella nostra regione le cose, come è noto, sono diverse perché De Luca ha annunciato che gli istituti riapriranno il 24 settembre viste le elezioni per il 20 e il 21 di quel mese. La volontà di generalizzare l’apertura delle scuole per il 14 settembre, a mio modo di vedere, è sbagliato proprio perché ci sono diverse regioni impegnate nelle regionali che chiaramente richiedono tempo e spazio. Per questo motivo comprendo e condivido la decisione del governatore De Luca di posticipare l’inizio dell’anno scolastico di qualche giorno». Il sindaco Giovan Battista Castagna ha concluso: «Credo che i giorni tolti al turismo dalle elezioni e dalla riapertura delle scuole a settembre sia un aspetto da analizzare, ma mi sento di dire che in questo momentocosì drammatico, è necessario garantire la salute dei ragazzi che dovranno ritornare nelle aule».

Tags

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close