CULTURA & SOCIETA'

L’EVENTO A Napoli il convegno Asmel

Si svolgerà a Napoli, il Convegno dal titolo “Asmel al giro di boa, superata la soglia dei 4.000 associati”. Il radicamento di ASMEL, l’Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali, nata nel 2010 e che in soli dodici anni ha già raggiunto quota 4058 Soci, nasce dalla scelta di Asmel di caratterizzarsi come una vera ONG, tutelando le prerogative e l’autonomia degli associati senza timori reverenziali verso gli apparati nazionali e regionali. Ne sono conseguite molte occasioni di contrasto, sfociate anche in vertenze giudiziarie, che hanno avuto l’effetto di galvanizzare e fidelizzare la base associativa. Altro elemento distintivo che caratterizza il successo dell’Associazione è la promozione dell’uso del digitale e il rafforzamento della Rete tra i Comuni che ha consentito di promuovere la gestione associata dei servizi, in alternativa all’accorpamento coatto degli Enti più piccoli, voluto dal Governo con il sostegno di Anci. “Le nostre entrate sono rappresentate unicamente dalle quote associative. – sostiene Francesco Pinto, segretario generale Asmel – Mentre c’è chi pretende di rappresentare i Comuni con un bilancio che mostra quote associative pari al 20% delle entrate e l’80% ricavate da commesse pubbliche”. I soci Asmel sono Comuni con meno di 100mila abitanti, dove vive il 77% dei cittadini italiani ed il controllo sociale sulle amministrazioni è più diretto e stretto con la conseguenza che sono generalmente Enti virtuosi e con ottima qualità della vita

“Siamo – dichiara Giovanni Caggiano, presidente Asmel – un’Associazione smart che rappresenta la parte pubblica più vicina ai cittadini e non appesantita da apparati mastodontici. Chiediamo perciò solo semplificazioni e minori appesantimenti burocratici”.
Nel corso dell’evento è previsto un confronto sulle sfide in atto per i Comuni con interventi di Francesco Pinto, segretario generale Asmel, Clemente Mastella, sindaco di Benevento, Carlo Verna, consigliere nazionale ordine dei giornalisti, Giuseppina Castiello, sottosegretario di Stato alla presidenza del consiglio dei Ministri. Nel corso del convegno sarà inaugurata la quinta edizione del Master in Project Management della PA promosso da Asmel per gli associati con la presenza del Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, Antonio Garofalo, che accoglierà i neodiplomati e i nuovi iscritti. Il master, fiore all’occhiello della formazione Asmel, ha diplomato nelle prime quattro edizioni oltre 600 tra amministratori, direttori generali e RUP: una vera e propria “comunità” di esperti che opera quotidianamente nei Comuni.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex