ARCHIVIO 2ARCHIVIO 5

L’Immacolata

L’amministrazione d’Ischia tenta di rifilarci e propinarci una sua presunta ed ovviamente fasulla verginità. E tutto questo, ironia della sorte, nei giorni dell’Immacolata. Giosi Ferrandino le tenta tutte pur di recuperare un gap creato negli ultimi tre anni di completo abbandono di una direzione politica e amministrativa del Comune. Il pacco di Natale è bello e pronto.

L’enunciazione di una serie di lavori per tentare di convincere gli ischitani a votare un Sindaco proposto da Giosi. Tutti gli analisti dopo la sconfitta del SI dicono che la mancanza di interlocuzione e consultazione con il popolo è stata la principale causa della sconfitta di Renzi. Ebbene ancora una volta si inventano ipotetici lavori senza condivisione con la base.

Dopo aver annullato completamente il circolo del PD ad Ischia Giosi ed il suo cerchio magico dovrebbero porsi delle domande. Se  tre anni fa avessimo creato il circolo “Agora”,  per il quale mi sono battuto inutilmente, le elezioni europee sarebbero andate come sono andate? E se fosse stato aperto il Circolo di Ischia avremmo permesso a Giosi di fare tutto quello che non ha fatto per tre anni?

La politica non si fa con i “se” ma sta emergendo a tutta forza l’idea che la sinistra è un complesso gioco d’insieme. Mi rivolgo a Gianluca Trani ed Enzo Ferrandino. Aprite di nuovo il circolo e non affidatelo al cerchio magico al quale lo affidò Giosi. Tentate di uscire da un dualismo sterile e fate scegliere a tutta la gente, con le primarie, chi deve essere il candidato del PD ad Ischia.

Ricordatevi che il Senatore De Siano non ha nessuna intenzione di non presentarsi ad Ischia. Ricordatevi anche che l’intelligente Giosi non sappiamo per chi correrà. Tutto quello che sta preparando non credo lo stia facendo per amore di Ischia. Lo dimostra l’atteggiamento tenuto negli ultimi tre anni della sua consiliatura. Ischia ha subito una grande crisi economica finanziaria ma non è abissale.

Ads

Nei prossimi sei mesi possiamo attrezzare il Comune ad avere una stagione estiva sufficientemente organizzata. Basta che chi sta ora al comando faccia delle cose che non costano niente e non segua il solo interesse personale per riavere un potere che risulterebbe fine a se stesso. Vero consiglieri di maggioranza di questa amministrazione comunale?

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button