CRONACA

L’INIZIATIVA Forio, il Comune chiede all’Eav una linea estiva Panza-Sorgeto

Un’isola collegata, bene. Anche è soprattutto nelle zone più periferiche, quelle che di solito si raggiungono con mezzi privati, uno dei 60mila e più che sono stati immatricolati sull’isola o qualcuno proveniente dalla terraferma per l’estate. Questo è il sogno. Ma la realtà è un’altra. Auto e motorini sono i veri protagonisti delle strade, quando in realtà servirebbero mezzi pubblici, in quantità, a coprire tutte le arterie viarie dell’isola, anche quelle posizionate nelle zone più lontane dal centro. Oppure popolare l’isola di di stazioni di car sharing per fare in modo che l’auto sia solo un elemento del corredo urbano da utilizzare quando è se serve. Ma intanto, mentre si sogna un’isola meno congestionata, si chiede supporto per realizzare delle linee estive per collegare luoghi frequentati da turisti ma non collegati dai mezzi pubblici.

In virtù di ciò il comune di Forio ha fatto richiesta di istituire una linea urbana che colleghi, a intervalli regolari, la frequentata Sorgeto alla frazione di Panza così da venire incontro alle notevoli richieste dei numerosi turisti che frequentano l’ambito luogo di vacanza e anche di quei residenti che per lavoro o altre necessità hanno esigenza di raggiungere il luogo di bagni e relax. La richiesta è inviata dall’assessore alla protezione Civile e alle aree archeologiche, il geometra Patalano, all’ Eav, l’ente che si occupa di garantire a Ischia il servizio di trasporto pubblico.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex