CULTURA & SOCIETA'

L’INIZIATIVA Rete MAB Italia a Procida

Fino a domani l’isola di Procida, Capitale italiana della cultura 2022, ospiterà l’iniziativa nazionale Rete MAB Italia, evento conclusivo di una sperimentazione didattica che, negli ultimi due anni, ha coinvolto scuole di primo e secondo grado delle regioni italiane. La Rete MAB, finanziata dal PNSD per la promozione delle metodologie didattiche innovative, nasce nel febbraio 2020 grazie alla tenacia delle dirigenti Alessandra Onofri, dell‘IPSSEOA “Costaggini” di Rieti, e Laura Virli, del Liceo Blaise-Pascal di Pomezia, sotto la guida esperta di Lorenzo Micheli, responsabile scientifico della metodologia.

Il MAB è un laboratorio didattico innovativo di mappatura collettiva e partecipata di un luogo che integra i dati percettivi con le conoscenze culturali e geografiche del territorio. E’ un format sperimentale che coinvolge gli studenti in sfide accattivanti con il fine di stimolare all’educazione alla bellezza, all’intelligenza emotiva, alla capacità di raccontare storie coinvolgenti e di risolvere problemi volti a valorizzare i luoghi mappati. Durante i quattro giorni Procida sarà teatro di un’esperienza di mappatura che coinvolgerà 83 studenti, vincitori delle sfide dei MAB 2020-21 e 2021-22. Insieme ai ragazzi anche 100 docenti e dirigenti che verranno coinvolti in tavole rotonde sulla metodologia e sulla possibilità di valorizzarla all’interno dei curricula scolastici. Immersi nella tradizione, nella natura e nella storia la meraviglia guiderà studenti e docenti mappers alla scoperta dei segreti di Procida.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex