Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Lucia Monti: «La prevenzione è la strada che dobbiamo assolutamente percorrere»

FORIO – «Devo riconoscere al sindaco Giosi Ferrandino, che conosco ormai da diversi anni, la sensibilità, perché ha fatto tantissimo per la scuola media di Ischia. Però dobbiamo fare ancora tanto, dobbiamo fare di più perché le certificazioni sono d’obbligo e la nostra responsabilità è massima. Quindi esorto sia il sindaco sia l’Utc retto da Silvano Arcamone a muoversi già da subito per fare in modo da rendere sicure le scuole. I ragazzi sono affidati a noi, le famiglie contano su di noi, e noi siamo quelli che rappresentano la scuola e gli studenti, e siamo qua per salvaguardare la vita dei ragazzi, perché se succede qualcosa, noi saremo i primi a piangerli come se fossero nostri figli. Lo sanno bene i nostri colleghi de L’Aquila, dell’Umbria e del Centro Italia: non arriviamo a questo. Prima che accada qualcosa di brutto preveniamo, perché la prevenzione è la strada maggiormente percorribile in questo momento. Nessun edificio è sicuro: sull’isola abbiamo tutti bisogno di rendere sicuri gli edifici e di avere queste certificazioni. Per quanto riguarda i progetti POR e PON abbiamo una grande esperienza, chi ci conosce lo sa, lo facciamo da anni. Se dobbiamo fare o preparare progetti, siamo al fianco dei sindaci. Dal punto di vista progettuale non c’è bisogno di una cifra elevata, facciamo questi progetti e avremo fondi, che sono fondi europei. Per quanto concerne l’appoggio della scuola con le risorse interne che abbiamo, siamo in grado anche di preparare dei progetti, quindi dobbiamo lavorare affinché questi progetti abbiano un seguito perché le scuole possano effettivamente garantire l’incolumità dei nostri ragazzi, che sono i nostri figli».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x