CRONACA

Mensa scolastica a Casamicciola, al via la gara per l’Ibsen

Anche Casamicciola si attiva per il servizio di refezione in favore dei suoi studenti. A via il bando per il Servizio di mensa scolastica delle classi a tempo prolungato della scuola dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo “E. IBSEN” per l’anno scolastico 2022/2023. Il servizio pubblico a domanda individuale risponde alle richieste avanzate dalla Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo casamicciolese che con nota acquisita mezzo PEC in data 06 ottobre 2022, ha richiesto l’attivazione del servizio di refezione scolastica per l’anno scolastico 2022/2023 per circa 50 alunni oltre il personale docente e ATA avente diritto pari 8 unità per un totale di 58 pasti giornalieri. Il costo di ogni singolo pasto a base d’asta è stabilito in € 5,10 oltre IVA, come da prezzi di mercato; l’oggetto del contratto è la preparazione, il trasporto e la consegna dei pasti agli alunni della Scuola dell’Infanzia del plesso Perrone, nei giorni dal lunedì al venerdì, servizio da svolgersi alle condizioni riportate nel capitolato che si allega per costituire parte integrante e sostanziale della presente determina; che la spesa per il servizio di refezione per il suindicato anno scolastico ammonta a circa € 29.580 (oltre IVA come per legge). Come si legge agli atti del municipio, il costo dei pasti erogati agli alunni sarà a parziale carico dei genitori, che provvederanno al versamento dell’importo dovuto direttamente alla Ditta appaltatrice, mentre il costo dei pasti erogati ai docenti ed al personale ATA sarà finanziato con fondi comunali, con successivo rimborso del M.I.U.R. L’aggiudicazione avverrà con il criterio della migliore offerta a rialzo sull’aggio posto a base di gara pari ad € 29.580,00 (IVA esclusa).

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex