CRONACA

Montevico, servizio di navetta per la commemorazione dei defunti

Contingentato il numero di visitatori all’ingresso del cimitero

Per le visite ai defunti del cimitero di Montevico, il Comune di Lacco Ameno ha stabilito che fino al 2 novembre l’orario d’apertura sarà dalle ore 8.00 alle ore 17.00. L’accesso sarà consentito a un massimo di 40 visitatori alla volta, e con un tempo di permanenza massimo di trenta minuti. Ai visitatori è naturalmente fatto obbligo di indossare le mascherine protettive, di rispettare le distanze interpersonali di almeno un metro e comunque di rispettare il divieto di assembramenti. Chi avrà una temperatura corporea pari o superiore ai 37,5°C o sintomi influenzali non potrà accedere, così come è fatto divieto di accesso a chi è stato in contatto con persone positive al Covid-19 nei 14 giorni precedenti. Come negli anni scorsi, anche stavolta il Comune ha istituito un servizio-navetta per i giorni 1 e 2 novembre per garantire il trasporto dei cittadini, al costo di un euro a persona, con la spola tra il posteggio dei taxi di Montevico fino al Cimitero comunale, anche in questo caso tra le ore 8.00 e le ore 17.00. Il servizio è assicurato su base volontaria dai titolari di licenza di taxi. I veicoli dovranno rispettare il Dpcm del 17 maggio 2020, quindi con installazione di una paratia divisoria, e con l’obbligo per il conducente di indossare dispositivi di protezione individuali, evitare che il passeggero occupi il posto disponibile vicino al conducente, mentre sui sedili posteriori nelle vetture ordinarie, allo scopo di rispettare le distanze di sicurezza, non potranno essere trasportati, distanziati il più possibile, più di due passeggeri muniti di idonei dispositivi di sicurezza. Nelle vetture omologate per il trasporto di sei o più passeggeri dovranno essere replicati modelli che non prevedano la presenza di più di due passeggeri per ogni fila di sedili, fermo restando ovviamente l’uso di mascherine.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button