CRONACA

Natale 2022, il messaggio augurale di Irene Iacono

DI IRENE IACONO
SINDACO DI SERRARA FONTANA
Anche quest’anno avrei voluto iniziare il periodo natalizio portando gli auguri personali di Buon Natale alle persone più fragili, che difficilmente escono di casa. Non è stato possibile per i tragici momenti che la nostra isola, ed in particolare la comunità di Casamicciola, ha vissuto. Questo momento è solo rinviato, è una promessa.
Dal 26 novembre tutto è cambiato dentro di noi ed intorno a noi, tanta tristezza, ogni attesa e ogni desiderio svaniti perché affranti e sopraffatti dal dolore.
Ma il Natale è vicino e porta con se un dono per tutti noi: un Dio che si fa bambino e che viene a donarci luce e speranza nella semplicità e nell’umiltà e soprattutto che viene a donarci la pace!
Auguro un Natale di pace e di speranza a tutti coloro che hanno perso i loro cari, a tutti coloro che non hanno più una casa, a tutte le persone più fragili ed ammalate, ai bambini, agli anziani, ai diversamente abili, a tutti i giovani, a tutte le famiglie, a tutte le associazioni di volontariato e di categoria, ai comitati, alle associazioni sportive e culturali e che davvero non si perda mai la forza di rialzarsi insieme per intraprendere un nuovo cammino.
Un augurio di speranza a tutti i colleghi Sindaci, al Commissario prefettizio e al Commissario delegato per la ricostruzione, alle Amministrazioni comunali, affinché l’amore per questa nostra terra rafforzi sempre più la volontà di collaborazione per la costruzione del nostro futuro.
Un augurio di pace alle Forze dell’ordine, che ogni giorno, con impegno e professionalità, mettono al servizio delle comunità la loro vita, dandoci sicurezza e diventando uno dei nostri principali punti di riferimento.
Un augurio di serenità a tutto il personale del mondo della scuola, perché dopo un periodo particolarmente difficile, possa continuare nel delicatissimo compito affidatogli: l’educazione e l’istruzione dei nostri figli.
Auguri di pace e di speranza al mondo della sanità, e l’auspicio che le cure siano sempre più efficaci contro le malattie e disponibili per tutti. A tutti i religiosi che non fanno mai venir meno la loro presenza materiale e spirituale, auguri di pace.
È nei momenti più difficili che le comunità riescono a stringersi intorno alle cose che più contano nella vita. L’augurio e’ che quest’unione perduri anche dopo la fase emergenziale.
Nei prossimi mesi ci attendono grandi sfide e nulla sarà semplice. Abbiamo bisogno di coesione, unione e solidarietà, solo così potremo affrontare e superare insieme le difficoltà. Io ci credo fermamente e con convinzione tendo verso il mio orizzonte ideale di un’isola sicura ed accogliente e soprattutto fiera di se stessa.
Ai miei cari concittadini, alla mia Amministrazione comunale, un augurio particolare: che la nostra amata Serrara Fontana possa, grazie al contributo di ciascuno, crescere e superare le difficoltà con un’alta coscienza civica ed essere sempre più attenta ai reali bisogni della comunità.
A tutti voi un grande abbraccio ricco di speranza!

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex