POLITICA

Novità in giunta: esce Sara Esposito, subentra Lucia Mameli

A poco meno di un anno dalle elezioni comunali il Sindaco Ambrosino procede ad un “mini rimpasto” nato da un accordo all’indomani delle dimissioni dell’assessore Carlo Massa. Critica la posizione della minoranza consigliare

A poco meno di un anno dalle elezioni comunali previste, come si ricorderà, per la primavera del 2020, il 18 luglio scorso, con Decreto Sindacale n° 21, il Sindaco Dino Ambrosino ha disposto una serie di modifiche che riguardano sia la composizione della Giunta Municipale, alla dimissionaria Sara Esposito, infatti, subentra Lucia Mameli, già operativa su trasporti marittimi e associazionismo, sia alcune deleghe assegnate ad assessori e consiglieri di maggioranza.

“Premesso che la dott.ssa Sara Esposito, con protocollo N. 11306 del 18/07/2019 ha comunicato le proprie dimissioni dalla carica di assessore comunale; Considerato che il Sindaco ha accolto le dimissioni ringraziando l’assessore Esposito per il lavoro svolto sinora e ha individuato la consigliera Lucia Mameli per la nomina ad assessore comunale; Letti gli art. 46,47,50,54 del TUEL; PARTECIPA la nomina ad assessore municipale della sig.ra Lucia Mameli con delega al Commercio, al Turismo, allo Sport, oltre alle deleghe già conferite.

Si assegna al Consigliere Giovanni Villani la delega alle Aziende Partecipate in sostituzione della delega al Bilancio, che tornerà nelle competenze del Sindaco..

Si confermano alla dott.ssa Sara Esposito le deleghe già conferite, ed la possibilità di esercitarle come consigliere delegato. Il presente provvedimento viene inviato ai responsabili delle Posizioni Organizzative, notificato allaconsigliera Lucia Mameli, comunicato al Consiglio Comunale, pubblicato sul sito istituzionale del Comune”.

In un pensiero affidato alla sua pagina facebook l’assessore uscente Sara Esposito scrive: “Con il sorriso lascio il ruolo di Assessore e con la voglia di continuare il mio impegno preso con molti concittadini guardo avanti …non risparmiandomi in energie, attenzione e sensibilità.

Annuncio

Grazie a tutta la squadra di Amministratori e non oggi la nostra comunità sta compiendo una vera crescita culturale, sociale ed economica ed è difficile immaginare un cambio di rotta, non sarebbe giusto nei confronti della nostra Isola. Grazie al Sindaco Dino Ambrosino per la fiducia di ieri e di oggi, sono onorata di contribuire con il mio lavoro al ‘benessere’ della nostra comunità.

Sarò sempre la stessa, pronta ad ascoltare ed accogliere i bisogni del singolo e a progettare e concretizzare servizi per la comunità. Il lavoro paga sempre ed il Sociale oggi con i suoi servizi e progetti in atto ne è una dimostrazione. Alla Amica Lucia Mameli il mio sincero in bocca al lupo…hai la giusta tenacia e determinazione per arrivare lontano”.

Con le stesse modalità il neo assessore Lucia Mameli scrive: “Amare la propria Isola significa avere il coraggio di affrontare difficoltà e criticità. In questo percorso, ormai da quattro anni, sono accompagnata da una squadra che non si è fatta mai mancare il sostegno reciproco e che cercherà ancora per molto tempo di dare il meglio di se stessa. A Sara compagna ed amica un abbraccio”.

Critiche, viceversa, giungono dalle sponde della minoranza che, attraverso il consigliere Menico Scala, dice: «Al di là delle persone non si comprende bene il senso di assegnare deleghe ad assessori che non hanno alcuna competenza soprattutto dopo che il Sindaco, per oltre quattro anni, ha tenuto per se settori importanti come il commercio (con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti) oppure il turismo, che dovrebbe essere il comparto maggiormente sensibile per Procida, prima assegnato al consigliere Scotto di Carlo, che guarda caso è uscito dalla maggioranza per le incomprensioni col Sindaco stesso che poi ha trattenuto la delega per un anno ancora. Ci chiediamo, inoltre, che senso tiene togliere la delega al bilancio al consigliere Villani dopo quattro anni: è forse una bocciatura?».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close