Statistiche
CRONACA

Ottime speranze dal sit-in di Roma con “Artemisia” e “Movimento Lilla”

Come già annunciato in precedenza, venerdì scorso 8 ottobre l’Associazione “Artemisia – Una Voce per l’Anoressia” ha partecipato al sit-in presso la sede romana del Ministero della Salute, al fine di rappresentare con forza le perduranti difficoltà di tutte le famiglie che vivono i problemi legati ad un proprio caro affetto dai disturbi del comportamento alimentare.

Al termine, una delegazione delle varie associazioni presenti da ogni parte d’Italia, unitamente ad una rappresentanza di pazienti e genitori, sono stati ricevuti dal Sottosegretario alla Salute, Sen. Pierpaolo Sileri, il quale si è impegnato a breve termine, nell’ambito della prossima manovra di bilancio, di inserire alcune sensibili agevolazioni in materia di esenzioni per prestazioni sanitarie e farmaci, riservandosi di riconvocare la delegazione per notiziarla delle determinazioni definitive. 
Certamente non si tratta di un punto di arrivo, ma dopo molti anni di assoluto silenzio istituzionale questo piccolo segnale assume un grande significato sia per le famiglie che vivono il dramma dei DCA sia per le Associazioni come la nostra che da lungo tempo combattono una battaglia finora inascoltata. E se si considera che questo sit-in a Roma era la prima manifestazione ufficiale del neonato “Movimento Lilla”, che per la prima volta coinvolge in modo diretto e globale tutti i soggetti legati al mondo dei DCA (associazioni, pazienti, famiglie, specialisti etc.), a cui l’Associazione Artemisia ha aderito convintamente, possiamo dire senza timore di smentita che non poteva esserci miglior esordio.

nella foto allegata: la delegazione ischitana dell’Associazione Artemisia, con il Presidente Paolo Massa, Anna De Angelis, Graziella Esposito, Cinzia De Muro, Valentina Abrogato, Carlo Cecoli e… la piccola Elisa.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x