CULTURA & SOCIETA'GALLERIA

Premi, musica e teatro per la festa del cinema della “Scotti”

Successo per la ventunesima edizione di questa bella festa che vede protagonisti gli alunni della Scotti

La Scuola Media Scotti di Ischia, in collaborazione con il Cinema Excelsior ha presentato, nei giorni scorsi, la “Festa del Cinema 2019”, protagonisti gli alunni della Scuola Media Scotti. La serata non poteva che cominciare con un omaggio musicale al cinema con l’esecuzione di alcuni tra i brani più famosi tratti da alcuni film. Con i ragazzi della Scotti anche un alunno della primaria, un bel segno di continuità. Sul palco due presentatori d’eccezione che hanno dato il benvenuto alla platea di alunni, genitori e insegnanti. Seduto in prima fila anche il Sindaco di Ischia Enzo Ferrandino con una coppa speciale consegnata all’autore del miglior disegno del concorso “Di quel film mi è rimasto dentro”. Il premio, per la sezione della scuola media, è andato alla classe II C, per la scuola primaria, invece, il riconoscimento è stato assegnato alla classe della maestra Andreina Siniscalchi, mentre per il Circolo 1 il vincitore è David Aversano della V C del Marconi. Il premio speciale a Maria Francesca della I N, per un bellissimo lavoro su Mary Poppins.

Questa bellissima festa ha raggiunto, quest’anno, la ventunesima edizione e ha portato il ricordo di Francesco Taliercio, un ragazzo ischitano che ha perso la vita in un incidente stradale, un modo da parte della scuola di stare vicini alla sua famiglia e a tutti i suoi amici.

Dopo il saluto del Sindaco Ferrandino, della Dirigente e della prof. Lucia Monti, sono saliti sul palco i ragazzi del prof. Scannapieco  e del prof. Arcamone con un altro omaggio al cinema.

Non solo musica nell’arco della serata, ma anche divertentissimi sketch teatrali. Un altro premio è andato all’autore che ha realizzato il disegno più significativo per la copertina del prossimo diario scolastico, un premio intitolato “Keramos” attribuito in base ai numerosi voti espressi attraverso il registro Nuvola, il voto dei docenti e quello del popolo di facebook.

Dai voti pervenuti è stata ricavata una rosa di 8 disegni e, tra questi lavori, una giuria ha suggerito il nome del vincitore. Tre i disegni a pari merito: Giulio Fois, Giulia Trani, Enxhi Marqueshi.

Annuncio

Ancora musica con i ragazzi del prof. Vincenzo D’Anna a cui ha fatto seguito la presentazione del libro di Sanny Maida “Amare” e un momento dedicato al ballo.

In una festa del cinema che si rispetti non poteva mancare un Oscar assegnato dai ragazzi al film più votato tra quelli visti durante il cineforum, un premio virtuale andato al film “Mia e il leone bianco”.

La violenza non è mai giustificata, quella sulle donne tanto meno”. E’ così che il presentatore ha esposto il monologo a tema cui è seguito un flash mob molto significativo realizzato dai ragazzi della I I.

A prendere parte alla festa anche i ballerini della Body Ballet Dance che, reduci da strepitose affermazioni in campo nazionale, hanno proposto una scatenata coreografia.

Dante è poi finito sui social e sul placo del cineteatro Excelsior per poi lasciare spazio ancora una volta al ballo.

La festa è poi terminata con l’annuncio delle manifestazioni in cantiere racchiuse nel simpatico titolo “I giorni delle Muse”.

La tradizionale rassegna “Tutti giù dal palco” che vedrà le esibizioni teatrali e musicali dei ragazzi della Scuola fino all’8 giugno nell’aula mensa  della scuola che si trasformerà in un teatro d’eccezione. Altre manifestazioni riguardano la Festa della Repubblica e i progetti “We are Yourope “ e “Il salotto di Costanza”. Significativo l’augurio finale, “che le scuole possano ritrovare la serenità giusta per riprendere il cammino , reso pieno di ostacoli dal terremoto del 21 agosto del 2017”.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close