Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Procida Capitale, la cultura “affranca”: ecco il francobollo celebrativo

Oggi sull’isola la prima iniziativa ufficiale con Poste Italiane, MISE e Regione Campania. In serata proiezioni speciali su alcuni dei monumenti principali della Campania

La presentazione, insieme a Poste Italiane, di un francobollo celebrativo in onore dell’anno da Capitale Italiana della Cultura appena iniziato a impreziosire una giornata che esalta il ruolo della parola scritta attraverso 22 lettere simboliche che partiranno dall’isola all’indirizzo di destinatari “speciali”: così Procida apre il 2022 con “La cultura non isola: affranca”, evento iniziato oggi alle 11.00 nella cappella di Santa Maria Regina della Purità.

L’emissione del francobollo celebrativo ispirato a Procida, il primo del 2022, è accompagnata dalle parole del vice ministro Gilberto Pichetto Fratin (Ministero dello sviluppo economico, autorità emittente della carte valori postali), da Alberto Mormile, direttore di produzione per Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e, per Poste Italiane, da Roberta Sarrantonio, responsabile Filatelia area centro-sud, e Carlo Orefice, direttore della filiale di Napoli 2 Ovest. Interverranno il direttore di Procida 2022, Agostino Riitano, l’assessore al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci, e il sindaco di Procida, Dino Ambrosino.

Richiamando il valore della cultura, che “affranca” nel senso di rendere liberi, e sostenendo convintamente i processi di scrittura lenta e responsabile, a cominciare dalle lettere, da sempre strumento privilegiato per la corrispondenza di idee e valori, saranno spedite in presa diretta “22 lettere sul futuro” ad altrettanti destinatari, individuati perché in sintonia con la filosofia della Capitale Italiana della Cultura. La loro identità e il contenuto della lettera saranno svelati nel corso dell’evento. A seguire, in collegamento da Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020+21, il saluto a Procida del sindaco Federico Pizzarotti e dell’assessore al Turismo Cristiano Casa.

Nelle prossime settimane le scuole dell’isola, l’istituto comprensivo Capraro e l’istituto d’istruzione superiore Caracciolo, promuoveranno  – con il coordinamento dell’assessore alla cultura Michele Assante Del Leccese – una serie di iniziative volte al recupero e alla diffusione tra le nuove generazioni della lettera postale, con il francobollo dedicato a Procida, come strumento di comunicazione. In collaborazione con Regione Campania e Fondazione Campania dei Festival, con inizio alle ore 19.00, è inoltre prevista la proiezione su alcuni dei monumenti principali dell’intero territorio campano del logo di Procida Capitale Italiana della Cultura e del claim, “La cultura non isola”. Tra questi, il colonnato della Basilica di San Francesco di Paola in Piazza del Plebiscito e il Castel Sant’Elmo a Napoli, i Templi di Paestum, la Reggia di Caserta, l’Arco di Traiano a Benevento e il Castello Marchionale a Taurasi.

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex