SPORT

Promozione Ischia, Di Maio: «Tre partite, nove punti, un ottimo risultato

Il preparatore gialloblù fa il punto della situazione: «E’ stata una settimana importante dove tutti hanno dimostrato grande maturità»

Una lunga e importante settimana quella appena conclusasi per la squadra di mister Billone Monti che nonostante i tanti impegni a cui ha dovuto far fronte, a partire dal derby di due domeniche fa, è riuscita a portare a casa tre risultati positivi su tre. Un successo non da poco per la compagine isolana che dopo i vari alti e bassi e qualche polemica con la tifoseria (che non manca mai), zittisce tutti con i suoi nove punti messi in cassaforte e che grazie alla vittoria del Sant’Agnello ieri che stende il Pianura, cis i porta a soli meno tre punti dalla prima della classe. Un traguardo questo importantissimo per i gialloblù che solo una settimana fa contavano almeno nove punti di distacco da quest’ultima.

Di questo e altro ne abbiamo parlato con il preparatore atletico gialloblù Michelangelo Di Maio che così esordisce: «E’ stata senza alcun dubbio una settimana molto importante e impegnativa, tre partite, nove punti. I ragazzi hanno acquistato una mentalità più matura e credo che oramai sia chiaro che bisogna sacrificarsi in ogni partita anche quelle che sulla carta possono sembrare più semplici – e ancora aggiunge – si trovano sempre squadre che vogliono fare bella figura, soprattutto quando vengono sull’isola. Si verificano sempre situazioni difficili a prescindere dalla compagine che hai di fronte. In merito poi all’ultima gara di sabato col San Giuseppe, possiamo dire che differentemente dalle altre dove forse abbiamo sempre rischiato fino all’ultimo, in questo caso non c’è stato il solito gol che mettesse in difficoltà il risultato finale. E ciò è un grosso segnale da parte dell’intera squadra, significa che finalmente si è fatto gruppo, che esiste. A volte avere grandi individualità, non significa necessariamente che si hanno tutte le vittorie in tasca. La forza di una squadra oltre alla bravura, alla tecnica e alle capacità in campo sta nel gruppo e il gruppo si crea soltanto tenendo insieme i ragazzi attraverso poi ai vari esperimenti fatti dal mister, come quelli fatti periodicamente durante gli allenamenti. Il provare sempre nuove formazioni tipo con 2 sterni alti, con uno, con under o più under a centro campo, non solo dà modo al tecnico di capire i suoi ragazzi e creare appunto il gruppo, ma dà modo di provare schemi e soluzioni e soprattutto, risoluzioni che danno più sicurezza alla squadra».

Per la seconda gara consecutiva è il duo Castagna-Saurino a portare alla vittoria la squadra…

«E’ un duo esperto che in queste categorie possono fare molto e nello specifico entrambi hanno tutte le capacità per fare bene. Se il numero dei marcatori aumenta è un bene, ma va bene anche se segnano sempre gli stessi, l’importante è riuscire a portare sempre la vittoria a casa. A segnare sono i singoli, ma a vincere è il collettivo».

Tra una settimana arriva la Puteolana…

«E’ una partita che va preparata nei minimi dettagli cercando di non abbassare mai la guardia e l’attenzione. Non esistono partite facili, tutti vengono a Ischia per fare bella figura e noi dobbiamo fare del nostro meglio per ostacolarli».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close