CRONACA

Proroga docenti e personale Ata, Schilardi scrive al Miur

Il Commissario chiede elasticità sui termini per inoltrare la domanda ai sensi del decreto ministeriale

Il commissario alla ricostruzione post sisma, dottor Carlo Schilardi, ha inviato una nota al Ministero dell’Istruzione. Oggetto della missiva è la proroga dell’assegnazione del personale docente, educativo e Ata nell’isola d’Ischia. La struttura commissariale fa sapere al Miur di essere venuta in possesso dopo da pochi giorni del Decreto Ministeriale n.436 del 25/05/2019 che disciplina le modalità di utilizzazione provvisoria del personale, con contratto a tempo indeterminato, docente, educativo e Ata delle scuole dei Comuni colpiti dal sisma del 2017, per l’anno scolastico 2019/2020, che alla data del terremoto risultava residente nei Comuni interessati in costruzioni crollate, divenute inagibili o indisponibili.

Appena venuti a conoscenza del Decreto e appresi i termini di presentazione delle domande introdotti dal provvedimento, il commissario e gli interessati hanno immediatamente inoltrato la relativa istanza nelle modalità indicate nell’articolo 1, commi 3 e 4. L’ex prefetto fa quindi notare che, viste le condizioni, il termine ultimo previsto al comma 4 per la presentazione delle domande, deve considerarsi “ordinatorio” (dunque non perentorio) ed essere eventualmente oggetto di aggiornamento da parte del Ministero per consentire l’inoltro delle domande.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button