ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Rifiuti connection, si attende ancora il processo “unificato”

ISCHIA. Nulla di fatto nella prima udienza del processo al dottor Rumolo, nell’ambito di uno dei due rami giudiziari scaturiti dall’inchiesta sui presunti illeciti negli appalti della nettezza urbana tra Lacco Ameno e Forio. Il presidente del collegio giudicante, dottor Pellecchia, ha semplicemente letto l’ordinanza del Presidente coordinatore con cui veniva disposta la riunione col ramo principale della vicenda, che vede imputate altre dodici persone. Tuttavia, come si ricorderà, alcune settimane fa il presidente del collegio dinanzi al quale si dovrebbe celebrare il processo “unificato”, il giudice Rescigno, il prossimo  12 aprile potrebbe reiterare la sua dichiarazione di incompatibilità, o meglio, di astensione formale, in quanto il magistrato aveva già rivestito il ruolo di giudice dell’udienza preliminare nelle fasi del travagliato rinvio a giudizio per  Rumolo, e dunque a rigore non potrebbe presiedere il collegio chiamato a celebrare il processo riunito. A quel punto la palla passerebbe nuovamente ai vertici del Tribunale, per sciogliere definitivamente l’interrogativo e assegnare una volta per tutte il fascicolo per la celebrazione del processo.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex