Statistiche
SPORT

Ripresa allenamenti collettivi ok solo per la A e forse la B. Lega Pro e Dilettanti verso lo stop

Nella giornata di lunedì il CTS ha approvato il protocollo sanitario della FIGC, successivamente i Ministri dello Sport e della Salute hanno rilasciato dichiarazioni congiunte che di fatto danno il via agli allenamenti collettivi nel calcio. Una precisazione, per quanto possa sembrare ovvia, occorre però farla. Si parla di allenamenti in gruppo soltanto per i club in grado di ottemperare a tutte le misure definite nel protocollo, dunque restano inevitabilmente fuori molte società di Serie C e tutto il mondo dei dilettanti, per i quali probabilmente si attenderà il Consiglio Federale per dare una sterzata definitiva. Al momento la sensazione, alla luce anche delle istanze che ad esempio la Lega Pro porterà in Consiglio, è che suddette leghe saranno fermate definitivamente e si inizierà a programmare la prossima stagione sportiva. La decisione del CTS, e le conseguenti dichiarazioni dei Ministri dello Sport e della Salute, non eliminano però la scure dello stop dei campionati sulla testa dei club. Infatti, in caso di un nuovo positivo dopo il periodo di clausura di 15 giorni sarà quarantena per tutta la squadra, regola che inevitabilmente metterebbe in serio pericolo la conclusione stessa della competizione. Ruolo delicato poi per il medico sociale, visto che quest’ultimo sarà il responsabile del proprio club per quanto riguarda gli esami, il rischio e la gestione delle positività. Come spiegato più volte dal Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, il via libera agli allenamenti non vuol dire necessariamente via libera alla ripresa del campionato, per il quale serviranno ulteriori riflessioni nelle prossime settimane. Il primo step comunque è stato fatto, allenamenti collettivi pronti a ricominciare con le dovute precauzioni, visto che bisognerà organizzare il lavoro del gruppo squadra in maniera rigorosa con limitazioni e azzeramento dei contatti con l’esterno. Nei prossimi giorni la FIGC tradurrà le indicazioni ricevute dal CTS in un vadevecum definitivo per le società.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex