CRONACA

Rischio idrogeologico,fondi anche per Ischia, Forio e Serrara

In un primo momento i progetti isolani erano stati esclusi. Con l’assegnazione di nuovi fondi saranno assegnati finanziamenti anche per gli interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico sull’isola

Grazie alla rimodulazione della graduatoria da parte dei Ministero dell’Interno in concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, sono stati ammessi a finanziamento anche i progetti per gli interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico presentati dai Comuni di Ischia, Forio e Serrara Fontana. L’articolo 1, commi da 51 a 58, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, ha disposto, a decorrere dall’anno 2020, l’assegnazione di contributi agli enti locali per spesa di progettazione definitiva ed esecutiva, relativa ad interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico.

Lo stanziamento previsto di 85 milioni di euro per l’anno 2020, è stato attribuito con decreto del Ministero dell’interno, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, del 31 agosto 2020, agli enti locali che, entro il 15 maggio 2020, hanno prodotto richieste di contributo ritenute ammissibili e che si sono posizionate dal n. 1 al n. 970, sino alla concorrenza delle risorse assegnate. Successivamente l’art. 1, comma 51-bis, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, introdotto dal decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito con modificazioni dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126 ha previsto che le risorse assegnate agli enti locali ai sensi del citato comma 51, siano incrementate di 300 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021, e finalizzate allo scorrimento della predetta graduatoria dei progetti ammissibili per l’anno 2020. I Comuni devono, quindi, confermare il proprio interesse al contributo da inviare al Ministero dell’interno – Direzione Centrale della Finanza Locale entro il termine perentorio del 31 ottobre 2020. Entro il 30 novembre, quindi, il ministero dell’Interno formalizzerà le relative assegnazioni, con annessa graduatoria definitiva.

Grazie allo stanziamento di nuovi fondi, quindi, possono essere finanziati anche numerosi progetti isolani. Oltre i progetti già ammessi a finanziamento presentati dal Comune di Casamicciola e Lacco Ameno potranno ottenere fondi anche quelli presentati dai Comuni di Forio, Ischia e Serrara Fontana. A Forio per i lavori di messa in sicurezza del tratto di costa a rischio idrogeologico compresa tra il promontorio del Soccorso e località Citara è stato chiesto un finanziamento di 375.937,97 euro. Inoltre un altro progetto sempre presentato dal Comune di Forio prevede lavori di messa in sicurezza del tratto di costa a rischio idrogeologico compresa tra la spiaggia di San Francesco e la località Fortino. Per questo progetto è stato chiesto un finanziamento di 62.610,61 euro. Il Comune di Ischia ha chiesto fondi per la mitigazione del rischio idrogeologico, messa in sicurezza e consolidamento del costone sottostante la Torre di Michelangelo ed il ripristino della stradina di collegamento dalla Torre alla chiesetta di Sant’Anna per un totale di 83.257,85 euro. Potrebbe ottenere i finanziamenti richiesti anche il progetto presentato dal Comune di Serrara Fontana che riguarda lavori di messa in sicurezza di tratti di strade ricadenti nel territorio comunale (Varie strade del comune. Lavori di manutenzione straordinaria, consolidamento e protezione delle strade). L’importo richiesto è di 98.953,96 euro.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button