ARCHIVIO 5POLITICA

Soppressione Utic, Ischia si mobilita per il “Rizzoli”

di Francesco Castaldi

LACCO AMENO – Mentre sull’isola di Arturo – dopo una settimana vissuta ad alta tensione – si torna a respirare con la dovuta cautela in seguito alle dichiarazioni rilasciate da Joseph Polimeni al giornale diretto da Alessandro Barbano ieri mattina, l’isola d’Ischia sembra essersi finalmente ridestata dal suo atavico e stucchevole torpore. Come puntualmente riferito sulle colonne di questo quotidiano nell’edizione di domenica, il commissario regionale alla Sanità, nell’applicare il decreto Lorenzin, ha previsto anche la soppressione dell’unità di terapia intensiva coronarica attiva presso l’ospedale “Anna Rizzoli” di Lacco Ameno. Un affronto insopportabile per i tanti pazienti che, affetti da gravi patologie cardiovascolari, si vedranno improvvisamente privati di un reparto fondamentale del nosocomio del comune del Fungo, che in settimana riceverà la visita del presidente della giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close