Statistiche
CRONACA

Spiagge Sicure 2020: arrivano 32mila euro a Barano, Serrara Fontana e Procida

Il progetto del Ministero dell’Interno prevede iniziative contro abusivismo commerciale e contraffazione e per i controlli sulle misure anti Covid-19

Fondi in arrivo a Barano d’Ischia, Serrara Fontana e Procida nell’ambito del progetto “Spiagge Sicure”. Si tratta di un’iniziativa promossa dal Ministero dell’Interno e finanziata con 4,8 milioni di euro. Sono 150 i comuni litoranei d’Italia che riceveranno 32mila euro da destinare alla lotta alla contraffazione e all’abusivismo commerciale.

Il progetto

Campagne informative contro le truffe e la contraffazione, acquisto di mezzi e le spese relative al personale assunto a tempo determinato. Queste le maggiori voci del bilancio del progetto Spiagge Sicure. Tra i 16 Comuni della Campania che hanno partecipando al progetto, ci sono anche Barano, Serrara Fontana e Procida. Lo scorso anno è toccato a Casamicciola e Lacco Ameno, mentre nel 2018 è stata la volta di Ischia e Forio. Il Viminale ha assegnato ai comuni isolani un contributo di 32mila euro che saranno impiegati per l’assunzione di personale della Polizia locale a tempo determinato, le prestazioni di lavoro straordinario da parte dello stesso personale, l’acquisto di mezzi ed attrezzature e alla promozione di campagne informative per accrescere fra i consumatori la consapevolezza dei danni derivanti dall’acquisto di prodotti contraffatti. Inoltre, tenuto conto dell’emergenza epidemiologica in atto, i fondi potranno essere utilizzati per la verifica del rispetto delle misure di distanziamento sociale nonché delle ulteriori prescrizioni contenute nei protocolli o nelle linee guida per prevenire o ridurre il rischio di contagio da Covid-19.

Entro la giornata di oggi si concluderà l’istruttoria presentata dai Comuni alle Prefetture. Nei giorni scorsi, infatti, gli Enti locali hanno presentato domanda di partecipazione al progetto alla prefettura territorialmente competente e una scheda progettuale riferita al periodo 1° luglio – 30 settembre, dove sono illustrate le misure che si intendono adottare e specificati, nel dettaglio, i mezzi e il personale da impiegare, le aree del territorio interessate e i relativi costi. A garanzia degli impegni assunti, i comuni stipuleranno con la prefettura un protocollo d’intesa. Quegli stessi enti locali potranno stipulare specifici accordi con altri comuni che non ne sono beneficiari per un’eventuale compartecipazione al progetto, fermo restando che, in tal caso, il finanziamento riguarda esclusivamente il comune beneficiario il quale provvede autonomamente a condividerlo con gli altri enti coinvolti, in ossequio agli impegni assunti mediante il cennato accordo.

La stagione turistica sta per cominciare e gli abusivi e “vu cumprà” che attraversano le spiagge di Serrara Fontana, Barano d’Ischia e Procida sono avvisati: tolleranza zero.  

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x