Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

«Una celebrazione che va consolidata per il futuro»

«È importante trasmettere ai giovani il significato di questa ricorrenza, e soprattutto metterli a conoscenza di ciò che è stato il nostro passato, dalla Prima alla Seconda Guerra Mondiale. Soprattutto, dobbiamo tramandare il ricordo di  ciò che hanno fatto i giovani dell’epoca, e il motivo per il quale vengono ricordati ancora oggi. È giusto che noi oggi ringraziamo coloro che operano per garantire la nostra sicurezza, le Forze dell’Ordine e le Forze Armate. Essi rischiano la loro vita anche in missioni di pace all’estero, mantenendo alta la nostra bandiera. È dunque doveroso che le autorità civili rendano loro il giusto omaggio in una giornata come questa: nel resto dell’anno, noi amministratori e tutti i cittadini forse siamo distratti dalle incombenze quotidiane, ma dobbiamo sempre tener presente che essi costantemente prestano la loro opera per proteggerci. Sono molto contento dell’iniziativa, che è stata innescata soprattutto grazie all’Associazione Nazionale Sottufficiali, e mi auguro con forza che questa tradizione, interrotta da qualche anno, venga regolarmente ripresa affinché si consolidi anno dopo anno».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex