Statistiche
CRONACA

Zagare, ok all’accordo con l’Agenzia delle Entrate

La valutazione della congruità del canone è necessaria per ottenere la definitiva approvazione del piano di fabbisogno delle locazioni di edifici scolastici

La scuola è iniziata, e si fanno sempre più stringenti le necessità da parte del Comune di Casamicciola di mettere a disposizione di alunni e docenti gli adeguati spazi didattici. L’ufficio tecnico del Capricho ha infine approvato l’accordo di collaborazione con l’Agenzia delle Entrate “per l’attività di Valutazione immobiliare relativamente all’immobile dell’ex Casa della Vela – Le Zagare”. Il Responsabile del Procedimento, l’Ing. Michele Maria Baldino, curerà tutte le fasi consequenziali.

È stata impegnata la somma di euro 3.299,40, la cui liquidazione avverrà con distinti atti, successivamente al riconoscimento ed accredito da parte della Struttura Commissariale. Era stata proprio la struttura guidata dal Commissario Schilardi a subordinare la definitiva approvazione del piano del fabbisogno per le locazioni, predisposto solo dopo che l’Ente avrà acquisito la “dichiarazione di congruità dei canoni richiesti, da parte dall’Agenzia delle Entrate competente per territorio”. L’edificio in questione è quello un tempo noto come “Le Zagare, in corso Vittorio Emanuele n.10, da destinare a sede di scuola primaria dell’ Ibsen nonché all’ufficio Presidenza, Segreteria, attività amministrative, didattiche e archivio.

Come è noto, lo stabile già in parte è utilizzato dall’Ibsen, ed è stato oggetto di lavori di adeguamento ed adattamento dello stesso all’utilizzo scolastico da parte del Comune di Casamicciola Terme. Il canone mensile è stato fissato a circa € 7.748,70, per un canone annuo di circa 77mila euro. Intanto, il Comune aveva affidato alla ditta baranese “Edil Di Meglio” di Luigi Di Meglio i lavori di “adeguamento covid-19 aule scuola ubicate presso gli immobili in uso all’Ics E. Ibsen”, per un importo di circa 15mila euro iva compresa, con l’ingegner Baldino individuato come responsabile del procedimento. Per tale intervento è prevista l’elargizione di appositi fondi destinati al Comune di Casamicciola Terme parte del Ministero dell’Istruzione (fondi Miur covid 19), al quale è stata prodotta la manifestazione di interesse di cui all’avviso pubblico del Miur del 19 agosto scorso. Adesso si auspica che la valutazione da parte dell’Agenzia non tardi troppo, in maniera tale da validare la procedura e permettere così il regolare svolgimento dell’attività, scolastica, educativa o didattica.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x