CULTURA & SOCIETA'

A scuola di antichi mestieri con le ragazze baranesi

Anche quest'anno l'Associazione Le Ragazze Baranesi anni '60, in collaborazione con la neonata Pro Loco Barano d'Ischia ha promosso la divulgazione di questi tesori

Una volta ci si riuniva nella “corteglia” tra vicini e parenti e, tra una chiacchiera e un’altra, chi sapeva fare insegnava a chi non sapeva fare. Oggi in famiglia lavorano tutti e la “corteglia” si vive poco, pertanto la Pro Loco Barano d’Ischia e Le Ragazze Baranesi anni ’60 hanno pensato di farla rivivere sostituendola con gli ambienti della scuola come luogo di incontro e scambio di conoscenze delle antiche arti.

Si sono tenuti con gran successo i corsi per il recupero delle antiche arti, ormai alla ennesima edizione per la storica Associazione culturale di Barano, la Pro Loco intende appoggiare ed incentivare l’iniziativa riconoscendone il valore sociale e culturale. Queste antiche arti sono state gratuitamente insegnate dalle maestre a quei giovani che, riconoscendone il valore, desiderano riappropriarsi di un’importante aspetto della tradizione del nostro paese, tradizione che purtroppo negli ultimi anni, sta passando nel dimenticatoio della memoria storica. Molte le famiglie baranesi che un tempo traevano sostentamento utilizzando queste arti. La donna non molto tempo fa non lavorava fuori casa, tuttavia si industriava come meglio poteva utilizzando le proprie abilità per arrotondare il bilancio familiare, ed è proprio grazie ai lavori all’uncinetto, a maglia, al ricamo, ai cestini di rafia, al chiacchierino e ai tanti vestiti cuciti fai da te, che riusciva a guadagnare una piccola somma che permetteva alla famiglia di vivere un po’ più dignitosamente.

Solo così anche le famiglie non benestanti potevano permettersi qualche piccolo lusso, un capo di corredo per la figlia maggiore, un paio di scarpe per i figli più piccoli, l’acquisto delle materie prime per fare un dolce in più. Anche quest’anno l’Associazione Le Ragazze Baranesi anni ’60, in collaborazione con la neonata Pro Loco Barano d’Ischia ha promosso la divulgazione di questi tesori. I corsi sono completamente gratuiti grazie alla disinteressata disponibilità delle maestre ed aperti a tutti i volenterosi che volessero arricchire le proprie conoscenze facendo propri quelli che erano antichi mestieri. Ricamo, abc del cucito, chiacchierino, uncinetto, maglia, tante le giovani donne che si sono cimentate in questa che è una vera e propria arte.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close