CULTURA & SOCIETA'

Al Festival dell’estate anche Stefano Fresi e Zoey Deutch

Ai due attori il ‘Premio Carlo Vanzina – Prince of Comedy’ in ricordo del popolare regista scomparso l’anno scorso

A Stefano Fresi e alla giovane star americana  Zoey Deutch (‘Arrivederci Professore’ con Johnny Depp)  è stata assegnato il Premio Carlo Vanzina – Prince of Comedy seconda edizione, istituito dall’Accademia Internazionale Arte Ischia in ricordo del popolare regista scomparso l’ 8 luglio del 2018 e del suo legame con  l’isola verde e il Global film & Music Festival. Il riconoscimento, che sara’ ritirato il 16 luglio ed e’ dedicato agli artisti ‘che sanno raccontare la società, il costume, i vizi e le virtù degli italiani con leggerezza e intelligenza”, si arricchisce quindi anche di una sezione internazionale  per giovani talenti. 
”E’ stata una scelta condivisa con la famiglia Vanzina. Stefano Fresi è davvero un principe della nuova commedia italiana alla quale sta dando un contributo di grande intelligenza e originalità – dichiara Tony Renis presidente onorario del Global festival –  creando irresistibili personaggi diretti da registi come Placido, Bruno, Brizzi, Sibilia (nella trilogia di ‘Smetto quando voglio’ dove l’attore romano è il chimico) e Milani nel recente  successo ‘Ma cosa ci dice il cervello’. Non tutti sanno che Fresi è anche un compositore e siamo lieti di premiarlo nello spirito della lezione di Vanzina e del nostro festival, che celebra il legame tra cinema e musica”.
Zoey Deutch 25 anni, attrice e modella californiana figlia d’arte (i genitori sono il regista Howard Deutch, e l’attrice  Lea Thompson) è anche una attivista in campo sociale e filantropico. Nel ruolo di Claire ha recitato con Johnny Deep nel film di Wayne Roberts attualmente sugli schermi italiani.
Presto sarà nella serie tv Netflix “The Politician” e in “Benvenuti a Zombieland”, sequel di un gioiellino horror, dove un gruppo di cacciatori di morti viventi parte per salvare la terra da nuovi zombie che l’hanno invasa.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close