ARCHIVIO

«Sono sei anni che vinciamo il premio, essere primi al mondo è una grande emozione»

di Isabella Puca

Casamicciola – “The winner is… Hotel Villa Sirena di Casamicciola Terme. Ancora una volta premiati, sei premi travellers choice in sei anni. Tutto lo staff dell’Hotel Villa Sirena vi ringrazia per le vostre splendide recensioni, grazie a voi possiamo raggiungere questi risultati, N°1 in Italia, N°1 in Europa e N°1 nel mondo come albergo più conveniente. Vi aspettiamo quest’anno per un’ altra splendida estate presso il nostro piccolo Hotel Villa Sirena. Un grande abbraccio di ringraziamento da Alberto, Arnaldo, Luisa, Donatella e lo chef Ghigò”. È così che lo staff di Villa Sirena ha comunicato dal proprio profilo Facebook lo splendido riconoscimento assegnato da Trip Advisor per il sesto anno. Un premio che, quest’anno, assume un significato particolare: l’albergo più conveniente del mondo e sesto per il servizio di qualità è una struttura di Casamicciola situata a pochi metri dalla zona rossa. «Sono 6 anni che vinciamo questo premio, la prima volta nel 2012, ma quest’anno l’emozione è grande perché siamo primi nel mondo. Ci teniamo al cliente, che accogliamo con passione e affetto, siamo orgogliosi di essere primi nel mondo per le offerte più convenienti ed essere al sesto posto come miglior servizio ci riempie il cuore». È soddisfatto  Alberto che insieme ai suoi fratelli Luisa e Arnaldo gestisce l’hotel che già lo scorso ottobre diede prova che la volontà di far rinascere il Comune era tanta. Lì dove a 10 metri dalla zona rossa si festeggiò il matrimonio di Dalal e Regis, una coppia francese che dopo tre anni di vacanze sull’isola decise di celebrare qui il sì più importante della propria vita mettendo da parte  la paura per una nuova scossa. «Quest’anno il premio ha un sapore particolare per il sisma che abbiamo avuto a Casamicciola. Tuttavia dobbiamo iniziare a capire che si è trattato di un evento naturale e che la gente non deve aver paura e continuare a venire. Casamicciola già sta finendo e così sarebbe proprio la fine, bisogna ora parlare delle eccellenze dell’isola e noi ce la stiamo mettendo tutta per risorgere e andare avanti». Quella di Alberto è la quarta generazione di albergatori e, tra le armi vincenti del loro lavoro, troviamo la passione per l’ospitalità. «Da una vita ospitiamo i nostri clienti che arrivano come ospiti e vanno via come amici, diventano parte integrante della famiglia. Credo sia questo il punto forte dell’albergo insieme all’ottima cucina del nostro chef e le acque termali». Con il sisma la famiglia Monti ha purtroppo perso lo stabilimento termale S. Rita di Francesco Monti, il loro papà; si tratta di uno di più antichi del comune termale premiato con medaglia d’oro al salone Internazionale di Parigi del 1912.  Un altro pezzo della storia di Casamicciola che è andato distrutto e che si spera di poter ripristinare prima dell’apertura della nuova stagione. L’hotel Villa Sirena è una delle strutture rimaste aperte a Capodanno, «abbiamo lavorato egregiamente, siamo stati pieni – ci dice ancora Alberto – questo premio ci aiuterà per la prossima stagione turistica. C’è una carenza di prenotazioni tra gli italiani che ormai hanno paura del sisma, ma stiamo andando molto forte nel mercato straniero e contiamo di farcela con gli americani e gli inglesi». Essere i primi al mondo è di certo un pregio, ma anche una forte responsabilità, «dal primo anno – ha concluso Alberto – sentiamo una forte responsabilità verso i clienti; le aspettative sono alte, chi viene qui, al di là del premio, si aspetta un’eccellenza. Ce la stiamo cavando, ricevere il premio per sei anni  lo dimostra. Insomma, teniamo alta la bandiera».

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button