POLITICA

Borse lavoro, il Meetup vuole vederci chiaro

Un’attivista del Movimento chiede chiarezza sulle modalità di assegnazione dei 13 posti di sorvegliante degli arenili

L’iniziativa del Comune di Casamicciola, volta a individuare tredici persone tra i disoccupati per adibirli a sorveglianti degli arenili, è finita nel mirino del Meetup MoVimento Ischia Isola Verde. Teresa Monti, attivista del Movimento, ha infatti protocollato una missiva «in riferimento al bando del 25/07 us per 13 borse-lavoro destinate a cittadini disoccupati e/o in situazione di disagio socioeconomico da impegnarsi in attività di tutela e salvaguardia del territorio, in riferimento all’intervento denominato “Fra mare e sole, progetto spiagge in sicurezza” per garantire il rispetto delle disposizioni di prevenzione alla diffusione del Covid19», in cui ha elencato una serie di richieste: «a) Che siano resi pubblici i nomi di TUTTI i partecipanti al bando;

b) Che siano resi pubblici i nomi dei componenti la Commissione esaminante le domande dei partecipanti ed i parametri adottati per eventuali esclusioni da questa possibilità lavorativa; c) Che sia reso pubblico il Curriculum della persona terza che l’Ente si riserva di individuare per il coordinamento e la supervisione e a quanto corrisponderà la retribuzione economica per questo incarico». La richiesta al sindaco viene così motivata: «E’ mia salda convinzione che in un momento storico così delicato e difficile sia doveroso verso ogni cittadino che Lei rappresenta, manifestare la massima trasparenza quale valore etico e morale imprescindibile».

Articoli Correlati

Rispondi

Controllare Anche
Close
Back to top button