CRONACAPRIMO PIANO

Botti pericolosi a Barano, un denunciato e maxi sequestro

Scoperto dalle Fiamme Gialle di Ischia, nell’ambito dell’intensificazione dell’attività di controllo economico del territorio in vista dell’approssimarsi del Capodanno, un esercizio commerciale dedito alla vendita di botti pirotecnici sprovvisto delle necessarie autorizzazioni di vendita. I finanzieri della compagnia di Ischia, anno sequestrato all’interno di un esercizio commerciale sito in Barano 197 articoli pirotecnici pericolosi dal contenuto esplosivo netto per oltre un chilo e mezzo in violazione degli articoli 678 C. p e 47 T ULPS. In particolare, i militari durante il servizio di controllo del territorio individuavano il carico di fuochi pirotecnici all’interno dell’esercizio commerciale, la gran parte abilmente occultata. Il responsabile è stato segnalato all’autorità giudiziaria per il reato di Commercio abusivo di materiali esplodenti e per violazione dell’articolo 47 del testo unico legge in materia di pubblica sicurezza poiché sprovvisto delle necessarie autorizzazioni prefettizie per la vendita della merce oggetto di sequestro. Anche l’operazione odierna si inquadra nell’ambito del dispositivo di prevenzione del Commercio illecito di prodotti pericolosi, predisposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli a conferma dell’intensa attività delle Fiamme Gialle, nella prevenzione repressione della diffusione di botti venduti illegalmente.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex