ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Braccio di ferro sulle PARTECIPATE

È domenica e siamo in estate ed oltre tutto fa molto caldo. Logico giusto staccare la spina ma non troppo. La politica ischitana sta entrando nel vivo ed anche se bisogna attendere l’esito dei ricorsi alla commissione elettorale (che dovranno decidere se in consiglio comunale siederà Valeria De Siano o Maurizio De Luise, con “il popolo” le cui quotazioni hanno subito una decisa impennata negli ultimi giorni,) si comincia in ogni caso già a lavorare su quella che sarà la nuova giunta municipale. Nonostante per alcuni la partita sia ancora aperta e l’ipotesi Ida De Maio non sia affatto tramontata, infatti, il nome più gettonato per la presidenza del civico consesso resta quello di Luca Montagna, il più votato alle recenti amministrative dell’11 giugno. E poi… tocca agli assessori. Per adesso c’è ancora poca carne a cuocere, anche se una indiscrezione decisamente attendibile che filtra dagli ambienti di palazzo vorrebbe i giochi fatti per Marianna Boccanfuso, che dovrebbe sicuramente sedere nel primo esecutivo del neo sindaco Enzo Ferrandino. Per il resto è ancora tutto da decidere: tra l’altro, nella giornata di oggi le consultazioni con le liste che hanno contribuito alla vittoria elettorale subiranno uno stop: il primo cittadino, infatti, trascorrerà la giornata a rimettere in moto gli ingranaggi di una macchina amministrativa finita praticamente in coma profondo, specialmente adesso che con due decreti ha rinnovato gli incarichi ai funzionari precedentemente in servizio presso il palazzo municipale di via Iasolino ed ha scelto Paola Mazzella come capo della sua segreteria.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close