SPORT

Calcio a 5 Serie C2, Coppa Campania Melise fa felice la Virtus Libera Forio, sarà Final Four

Una doppietta dell'attaccante classe '87 trascina alla vittoria la squadra di Gino Monaco che poi chiude 4-2 col Città di Acerra arrivando all'ultimo atto della competizione.

Virtus Libera Forio 4

Città di Acerra 2

Virtus Libera Forio: Curci, Borriello, Mainolfi, Coppa, Polito, Morgera, Melise, Caruso, Buono, Rossi, Cuomo, Trofa. Allenatore Gino Monaco

Città di Acerra: Perone, Miranda, De Rosa, Di Maio, Di Biase, Borrelli, Falco. Allenatore Ciro Barretta

Arbitro: Vincenzo La Tegola di Napoli

Reti: 30’pt, 30’st Falco, 15’st, 24’st Melise, 27’st Cuomo, 28’st Rossi

Note: ammoniti Polito, Melise, Cuomo (F), Di Biase (A)

Di Claudio Iacono

La Virtus Libera Forio si aggiudica il match di ritorno dei quarti di finale di Coppa Campania contro il Città di Acerra grazie al successo per 4-2, che sommato a quello ottenuto nella gara di andata in trasferta per 8-5 ha configurato una vittoria sicura, tranquilla. La Virtus Libera Forio ha infatti raggiunto il primo obiettivo stagionale fissato dalla società, ovvero la partecipazione alla Final Four di Coppa Campania. Dopo un primo tempo finito con il Città di Acerra in vantaggio per 1-0, nella ripresa i foriani, trascinati da un ottimo Daniele Melise, sono riusciti a ribaltare il risultato. Il 3-1 di Cuomo è poi una perla balistica, visto che arriva dalla sua area di rigore col Città di Acerra in campo con il portiere di movimento. L’ultimo a segnare è Rossi dopo una prova in chiaroscuro, anche se, nonostante il risultato raggiunto, è tutta la Virtus Libera a non vivere un pomeriggio particolarmente brillante. Il plauso, anche stavolta, va a tutti i tifosi accorsi al PalaCasale nonostante si giochi di mercoledì pomeriggio.

La partita. Gino Monaco opta per mandare in porta Crescenzo Curci nonostante l’ottimo finale di partita di Roberto Trofa contro il Saviano, segno del fatto che le gerarchie, con gli obiettivi in palio, contano eccome. In mezzo giocano Enzo Coppa, Raffaele Cuomo, Emanuele Mainolfi e Roberto Polito. Solo panchina per Daniele Melise, la stella della squadra, che si trascina un problema alla caviglia da diverso tempo. Pronti-via e la Virtus Libera Forio prende in mano il pallino del gioco. Sebbene il vantaggio, frutto della gara di andata, sia di ben tre gol, non si può certo dire che il discorso qualificazione per capitan Coppa e compagni sia archiviato. Il primo squillo è degli ospiti al 2′, con Cuomo a rispondere circa un giro di lancette più tardi, ma il punteggio non si schioda dallo 0-0. Al minuto 8 Rossi perde un pallone che rischia di diventare maledetto, ma per fortuna l’azione imbastita dal Città di Acerra naufraga in un nulla di fatto. Lo stesso numero 10 della Virtus Libera Forio ci prova al 10′ per farsi perdonare, ma la mira non lo premia.

L’incontro viaggia sempre sul filo dell’equilibrio, ma ad ogni ripartenza del Città di Acerra si corre pericolo. Al 29′ è clamoroso il palo colpito da Giuseppe Buono con un tiro dal limite, ma proprio da questa azione nasce il gol del Città di Acerra con Falco, bravissimo a trovare lo spazio poco dopo per portare i suoi in vantaggio prima della fine del primo tempo. Dopo il gol, la squadra foriana nei pochi minuti prima del fischio del direttore di gara si mostra piuttosto nervosa, ma fortunatamente il punteggio non cambia prima dell’intervallo. Al rientro in campo delle due squadre, in campo c’è anche Daniele Melise e l’impressione è che il match sarà diverso. Il primo squillo è dei padroni di casa, che ci provano con Mainolfi al 6′ con un gran sinistro volante da fuori, ma la risposta del Città di Acerra arriva dopo appena 2′ con Di Biase. Il pareggio della squadra di Gino Monaco arriva però al 15′ e porta, non a caso, la firma di Daniele Melise, che ruba palla al limite della sua area di rigore, si fa tutto il campo e trafigge Perone per l’1-1. È tutta un’altra partita.

Dopo una bella occasione fallita da Morgera al 16′, al 17′ Giuseppe Buono deve salvare sulla linea un tiro a botta sicura di Falco. Il 2-1 lo mette a segno al 24′ ancora Daniele Melise sugli sviluppi di un corner: Rossi per Coppa che di suola all’indietro serve Melise che arriva a rimorchio e mette dentro. L’incontro è sostanzialmente chiuso, con il Città di Acerra che prova a riaprirla col portiere di movimento. Gli spazi che vengono lasciati sono però tanti e Cuomo prova a pungere al 26′, ma senza fortuna. Il gol dell’ex Barano Calcio arriva al 27′ con De Rosa che tira in porta, Curci che respinge per Cuomo, che si gira e di prima mette in rete dall’altra parte il pallone del 3-1. Un giro di lancette e finisce a referto anche Lorenzo Rossi con Buono che dall’angolo lo chiama alla conclusione volante. Nel finale, serve solo per le statistiche la rete di Falco per il 4-2 finale. Alle Finale Four, però, accede la Virtus Libera Forio.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close