Statistiche
SPORT

Calcio a 5: Virtus Ischia-Internacional 4-4

Virtus Ischia 4 – 4 Internacional C5
Virtus Ischia: De Nicola, La Franca, Lubrano, Manzi, Fermo, Restituto, Testa, Fondicelli, Mattera, Eroico, Vuoso, Del Neso.
All. Aniello Di Iorio
Internacional C5: Iannone, Chianese, Ceci, Orsini, Esposito, Iazzetta, Battaglia, Balsamo, Triola, Tibello.
Arbitro: Sig. Colonnese Sez. Nola
Ammoniti: De Nicola, Eroico, Del Neso, Vuoso (Virtus Ischia) Iannone, Orsini (Internacional C5)
Espulsi: Del Neso, Eroico (doppio giallo) (Virtus Ischia) Orsini (doppio giallo) (Internacional C5)
Reti: 20′ p.t., 25′ s.t. Restituto, 17′ s.t. Manzi 22′ p.t. Vuoso (Virtus Ischia) 17′ p.t. Balsamo, 31′ p.t., 27′ s.t. Orsini, 6′ s.t. rig. Battaglia (Internacional C5)
Pari spettacolare tra Virtus Ischia e Internacional C5, 4-4 ricco di emozioni il match che prende vita al Centro Sportivo Barano e che divide la posta in palio alle due squadre. Gli isolani forse meritavano qualcosa in più, ma la ruota sembra non voler girare, nonostante le due espulsioni di Del Neso ed Eroico, in svantaggio 3-1, i giallo-blu riescono a ribaltare tutto grazie ad una reazione tutta cuore e grinta, ma quando sembra finita ecco la doccia gelata, la punizione di Orsini che si insacca e firma il definitivo pari. Isolani dunque che ottengono il secondo punto in classifica, ma la prestazione che hanno offerto va davvero elogiata, contro un avversario ostico, che, peró, non ha punto quasi mai durante i 60 minuti, se non con alcuni sussulti ben concretizzati. Veniamo alla cronaca della partita:
Primi minuti del match molto equilibrati, le due squadre giocano palla senza rischiare la giocata, il primo lampo è di bomber Fondicelli al 6′, il quale salta l’uomo e col sinistro impegna Iannone, che mette in angolo. Manzi all’8′ non trova la deviazione giusta da pochi passi dopo il tiro di Fondicelli sporcato dal difensore; dall’altro lato Iazzetta a tu per tu ha una buona occasione, ma De Nicola è provvidenziale e salva. Al 15′ incredibile occasione per la Virtus, contropiede di Del Neso che triangola con Vuoso ed a porta vuota da un metro, complice una trattenuta plateale, fallisce il tap-in. Un minuto dopo Orsini sullo scarico di Ceci colpisce la traversa della porta difesa da De Nicola; ma l’Internacional passa in vantaggio al 17′, un sinistro dalla distanza di Balsamo trafigge De Nicola e sigla il vantaggio ospite che arriva alla seconda occasione degli ospiti e vale lo 0-1. Reazione isolana che su concretizza con la discesa di Restituto, il quale di punta buca Iannone e firma il pari al minuto 20. Eroico manca di poco il raddoppio con una gran conclusione dalla trequarti avversaria; al 26′ altra grande occasione per i giallo-blu, con Manzi che, dopo aver fraseggiato con Del Neso, calcia a botta sicura, ma Iazzetta si immola e devia la conclusione. Dominio isolano che però non si concretizza, anzi, Iannone si oppone per l’ennesima volta, Fondicelli per Eroico che di punta al 29′ trova la gran deviazione, e, ironia della sorte, arriva il secondo gol dell’Internacional, Orsini calcia forte di sinistro, deviazione involontaria di Del Neso e 2-1 ospite, che suona veramente come beffa. Con la rete di Orsini terminano i primi 30 minuti di gara.
Nella ripresa ci prova subito Vuoso, di punta non centra il bersaglio. Sul versante opposto, Battaglia giunge alla conclusione, ma il suo sinistro si spegne sul fondo al 4′.
Minuto 6, episodio chiave, ancora Battaglia giunge alla conclusione, Del Neso sulla linea, con De Nicola battuto, è costretto ad allargare il braccio per salvare un gol sicuro, rosso diretto per lui e calcio di rigore, sul dischetto lo stesso Battaglia calcia bene e batte il numero 28 isolano per il 3-1. La reazione degli isolani si fa sentire con Restituto, che impegna severamente Iannone, costretto a rifugiarsi in angolo; ma al 10′ altro episodio decisivo, secondo giallo (molto discutibile) di Eroico e seconda espulsione per gli isolani tra le proteste generali. Ospiti che ci provano nei minuti di superiorità non trovando però la rete della sicurezza, così, ristabilitasi la parità numerica nel campo, i giallo-blu conquistano un rigore per una scivolata di Iannone ai danni di Vuoso, dal dischetto Manzi si fa ipnotizzare dall’estremo difensore ospite. La Virtus peró non muore, prima colpisce un palo con Testa al   15′ e poi riapre con Manzi che si fa perdonare l’errore con un gran destro che riapre i giochi e sigla il 2-3. Orsini spaventa gli isolani col destro, ma De Nicola salva, ed al 20′ arriva il meritato pari, Manzi riparte, palla a Restituto, e Vuoso rientra alla grande in campionato mettendo dentro sul secondo palo la rete del pari.
Ci credono i giallo-blu, Manzi per Testa che calcia bene, ma trova l’esterno della rete; al 25′ la rimonta capolavoro si concretizza, con Testa (il classe 97′ oggi ha dimostrato davvero quanto vale) il quale serve Restituto che finta il tiro, e poi batte Iannone per il 4-3 incredibile. Sull’onda dell’entusiasmo Restituto si ritrova a tu per tu col portiere, ma fallisce la rete della sicurezza, ed ancora come una beffa al 28′ Orsini realizza una punizione che sancisce la parità;  Battaglia va vicino anche al sorpasso, su un 2 contro 1, ma De Nicola compie un miracolo salvando tutto. Al 29′ succede di tutto, espulso Orsini tra le file ospiti, con i giallo-blu in superiorità numerica, che però non si concretizza, soprattutto perché il sig. Colonnese concede appena un minuto di recupero nonostante le numerose interruzioni, decretando il finale, 4-4 rocambolesco, ma che è ancora poco per i leoni giallo-blu che oggi avrebbero meritato i 3 punti per la straordinaria rimonta fatta, ma la punizione di Orsini quasi allo scadere ha fatto cadere il gelo sul Centro Sportivo Barano. Secondo punto dunque per la Virtus Ischia che deve “accontentarsi”, pur avendo offerto un’altra grande prestazione, oltre che carattere nel riprendere una partita che appariva persa dopo il rigore di Battaglia.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x