Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Campagnano, strada pericolosa a causa delle buche

di Sara Mattera

ISCHIA – Buche pericolose a Campagnano. Ancora una volta la frazione del Comune di Ischia torna a far parlare di sé per la mancata manutenzione stradale. Da diverso tempo, infatti, sulla strada che conduce alla piazza fa bella mostra una buca nell’asfalto di medie dimensioni, che mette a rischio l’incolumità di scooteristi e automobilisti che, nel tentativo di evitarla, compiono manovre pericolose. A segnalare l’incresciosa situazione è stato Giovanni Tufano, cittadino isolano e attivista del Meetup che, in queste ore, ha lanciato un appello all’amministrazione del Comune di Ischia, l’ennesimo di una lunga serie. Tufano, infatti, avrebbe già da tempo chiesto a chi di competenza di provvedere ad un’azione manutentiva della buca in questione. Manutenzione che, però, tarda ad arrivare.

«Sono mesi – ha dichiarato Tufano – che sto mostrando e denunciando la pericolosità della buca in via Campagnano, posizionata poco distante dalla traversa della strada che immette sulla zona 167. La stessa obbliga motorini e auto a spostarsi sulla corsia di sinistra, in un tratto in cui non sono visibili i veicoli provenienti dall’altra parte della careggiata, in quanto vengono nascosti da un’abitazione. Devo precisare che le buche altro non sono che chiusini che si trovano sottoposti al manto stradale per errori commessi dalle ditte che hanno eseguito i lavori stradali».

Con queste parole, dunque, il cittadino isolano ha puntato nuovamente il dito sulla lentezza dell’amministrazione del Comune di Ischia nel prendere seri provvedimenti. Provvedimenti che, se tarderanno ad arrivare, potrebbero non solo mettere a rischio l’incolumità dei guidatori, ma anche far scaturire eventuali contenziosi legali. Un’eventualità che potrebbe presentarsi facilmente, dal momento che il Comune di Ischia, già in altre occasioni, è stato citato in giudizio da diversi cittadini isolani incorsi in incidenti legati proprio alla mancata manutenzione delle strade.

«Aspetterò qualche giorno – ha proseguito Tufano – dopodiché chiederò l’intervento dei vigili del fuoco. Almeno così si eviterà che qualcuno, a causa dell’incuria e del menefreghismo dei nostri amministratori, si faccia male sul serio e che qualche cittadino citi l’ente per risarcimento danni subiti da quella buca. Siamo noi cittadini che paghiamo le tasse degli avvocati che difendono il Comune. Il dovere di un’amministrazione è quello di ascoltare  i cittadini, cosa che purtroppo non accade a Ischia».

Ads

E riparare la buca, tra le altre cose, non comporterebbe neppure grosse spese: poco più di una decina di euro che, se comparate alle migliaia che potrebbero essere spese mettendo mano alle casse comunali per inutili contenziosi legali, sarebbero certamente preferibili. D’altronde, però, non è neppure la prima volta che lo stato di manutenzione delle strade di Campagnano suscita polemiche. Già nei mesi scorsi, infatti, diversi sono stati i residenti della zona ad aver segnalato la presenza di pericolosi avvallamenti. Lo stesso Pciml di Domenico Savio, nell’ottobre dello scorso anno, ha sollecitato l’amministrazione di Ischia a un adeguato e urgente intervento di messa in sicurezza di via Campagnano, evidenziando il grave dissesto della strada dovuto a uno smottamento verificatosi sul lato destro della via in questione, dove due anni prima erano stati effettuati scavi per la posa delle condotte fognarie e per la collocazione di pali della pubblica illuminazione. Scavi che, a quanto pare, ancora oggi continuano a creare problemi nel manto stradale ormai martoriato.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x