Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Casamicciola, giù i veli su Nemo Sub

Presentato ieri mattina il “semisommergibile” che consentirà ad isolani e turisti di ammirare comodamente seduti le meraviglie dei nostri fondali. Anche nelle ore notturne

Un’attrazione turistica in più, decisamente interessante, decisamente attesa. E’ stato inaugurato ieri mattina sul molo del porto turistico di Casamicciola, con tanto di varo e lancio della bottiglia, il nuovo “semisommergibile” Nemo Sub, allestito nei cantieri di Spalato in Croazia per consentire di poter scrutare i fondali ricchi di meraviglie delle nostre acque navigando in superficie. Il tutto rimanendo comodamente seduti e soprattutto – particolare da non trascurare – godendosi lo spettacolo anche nella fascia notturna, grazie a fiancate trasparenti e una “batteria” di fari a led. Il mondo sommerso che caratterizza la nostra isola, dunque, non sembrerà mai così vicino e farà in modo che il passeggero possa tuffarsi in un universo composto da scogli, posidonia e un mare che brulica di pesci. Insomma, un vero e proprio incanto.

Sembra un piccolo sottomarino verniciato di rosso, che evoca quasi la mitica canzone dei Beatles (in quel caso il colore era il giallo), ma è definito come un «semisommergibile» piuttosto tecnologico, anche se ha una struttura essenziale, grazie ai materiali e alle caratteristiche di costruzione dello scafo. Si chiama «Nemo sub» ed è stato allestito nei cantieri di Spalato per consentire di scrutare i fondali ricchi di vita, navigando in superficie

Si salperà ogni giorno dal porto di Casamicciola, zona Piazzale dell’Ancora e si sarà guidati in escursioni guidate fino a Lacco Ameno ed al Fungo simbolo di quella comunità. Quella che promette di essere un’attrazione dell’estate isolana è stata presentata ieri mattina alla presenza tra gli altri del sindaco di Casamicciola Giovan Battista Castagna, del vicesindaco d’Ischia Luigi Di Vaia, dell’assessore Paolo Ferrandino e con don Carlo Candido che ha voluto benedire il nuovo natante e soprattutto la nuova iniziativa imprenditoriale che arriva in un momento davvero particolare a causa della pandemia.

Il progetto ha preso il via lo scorso anno con grande successo a Procida, per merito di un procidano doc, il comandante Luigi Buono, molto popolare con il nickname «Capitan Banana», e anche grazie alla accattivante versatilità del «semisommergibile» che è lungo poco meno di dieci metri, ha un pescaggio di un metro e sessanta centimetri, può ospitare dodici persone oltre all’equipaggio e può raggiunge la velocità di otto nodi, anche se quella di crociera è molto ridotta. Ad Ischia l’attività è stata lanciata da Franco Palamaro e Maria Spignese che sono apparsi particolarmente entusiasti dell’avventura che sta per cominciare. Nemo sub farà comunque tappa anche a Ischia Ponte due giorni la settimana, il mercoledì e il venerdì. Va ricordato che ogni escursione ha la durata di poco meno di un’ora. «L’amore per il mare è in continua crescita – ricordano i promotori dell’iniziativa – e la cultura del rispetto dell’ecosistema marino ormai ha fatto breccia tra i giovani. Noi vogliamo contribuire in allegria e con il gusto della meraviglia, a questa maturazione della consapevolezza sociale rivolta al bello della Natura»

Foto Franco Trani

Ads

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x