CRONACA

Caserma a Forio, 100mila euro per i lavori di manutenzione

Sarà l’immobile un tempo sede della Polizia Locale la nuova casa dei carabinieri a Forio.

Attualmente il territorio comunale di Forio si trova sprovvisto di una sede della locale stazione del Carabinieri in conseguenza dell’avvenuto rilascio da parte dell’Arma dell’immobile sito in via Matteo Verde dove era precedentemente ubicato il Comando Stazione, che oggi è allocato nel territorio del Comune di Casamicciola Terme.

Il territorio di Forio, particolarmente grande e popoloso, e che in estate diventa ancora più affollato da turisti, necessita al più presto che venga ridotato di un fondamentale presidio di legalità rappresentato da una stabile sede dei Carabinieri. Una presenza doverosa in un territorio che copre il 25% dell’intera isola.

Durante il delicato periodo estivo, la mancanza di una sede del Comando ha determinato una difficile gestione del controllo sul territorio, dando inoltre anche percezione di insicurezza da parte dei cittadini, abituati alla presenza stabile ultracentenaria dei Carabinieri all’interno dei confini del comune di Forio.

Per poter sopperire a questa delicata situazione il comune di Forio ha intenzione di utilizzare lo stabile di proprietà situato nel rione Genala, già adibito a sede del comando della Polizia Locale a sede della caserma dei Carabinieri. La sua posizione e le caratteristiche architettoniche ne fanno il candidato ideale per ospitare il Comando della locale Stazione dei Carabinieri.

Nel 2016 era già stato deliberato di dare mandato al Responsabile del I Settore di attivare ogni procedura volta a riottenere dal Consorzio di gestione dell’Area Marina Protetta “Regno di Nettuno” la disponibilità dei locali proprio per fare in modo che quell’edificio potesse ospitare la sede del Comando della Stazione dei Carabinieri.

Annuncio

Date queste premesse, l’amministrazione di Forio ha deliberato l’approvazione di lavori di manutenzione straordinaria all’immobile comunale al fine da poterlo rendere idoneo a ospitare la nuova Caserma dei Carabinieri che quindi, nel giro di poco tempo, potrà nuovamente servire il comune turrita. Una svolta attesa da diversi anni e che è attesa da buona parte della cittadinanza foriana con grandi aspettative. Non pochi cittadini hanno manifestato di essersi sentiti meno sicuri a causa della mancanza di una sede del Carabinieri a Forio, soprattutto in estate, quando la vivacità della bella stagione e la presenza di qualche ospite esuberante – senza contare anche qualche iracondo foriano – hanno comportato gravi rischi per l’ordine pubblico nel comune di Forio.

Il progetto è stato affidato all’architetto Marco Raia. Gli elaborati agli atti d’ufficio prevedono i grafici di inquadramento, rilievo dello stato di fatto e stato di progetto. La relazione tecnica, la relazione paesaggistica, la relazione specialistica, il computo metrico estimativo, l’elenco dei prezzi unitari e analisi nuovi prezzi. La stima dell’incidenza della manodopera, la stima dell’incidenza della sicurezza, il quadro economico , il cronoprogramma, le prime indicazioni sulla sicurezza e il capitolato speciale d’appalto. Il tutto costerà alle casse del comune 100 mila euro. Una cifra che buona parte della comunità di Forio è ben felice di spendere pur di avere nuovamente nel proprio territorio un presidio di legalità, sempre ben visto soprattutto nei momenti più vivaci dell’estate quando il divertimento cede talvolta il passo a momenti di tensione.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close