CULTURA & SOCIETA'

“Costruire e ristrutturare”, Fabrizio Curcio inaugura il convegno

Si svolgerà il 21 e 22 settembre a Bagnoli Irpino (AV) il convegno “Costruire Recuperare”. Patrimonio edilizio e infrastrutturale: riqualificare per dare sicurezza, promosso dal Centro Studi Edilizia Reale e ISI – Ingegneria Sismica Italiana.  In collaborazione con nove ordini professionali e Anaci, con il patrocinio di nove associazioni, oltre a sponsor internazionali, i promotori sfidano il superamento dell’approccio teorico, per affrontare la necessità di mitigare il rischio sismico con soluzioni pratiche. Sarà il Capo della Protezione Civile Ing. Fabrizio Curcio, ad inaugurare il confronto nazionale della prima sessione di giovedì 21 settembre, con interventi in presenza o in videoconferenza sul tema “Rischio sismico e idrogeologico del territorio”. L’evento gratuito – con iscrizione obbligatoria solo online – prevede una due giorni di lavori che verteranno su quattro temi principali: PNRR-Lavori Pubblici e Codice degli Appalti, Rigenerazione Urbana, Progettazione e Riqualificazione Infrastrutturale, Quadro generale del patrimonio edilizio e infrastrutturale, a cui faranno seguito tavole rotonde di approfondimento e confronto. Un ampio parterre di accademici, tecnici e aziende all’avanguardia tecnologica faranno quadrato intorno ad una proposta articolata. L’obiettivo del Convegno, condotto e moderato dall’Ing. Braian Ietto, è quello di sensibilizzare il Governo, a fronte delle nuove politiche europee, ad abbinare in maniera indissolubile gli interventi di riqualificazione energetica con quelli di carattere sismico, soprattutto nelle aree a maggiore rischio.

 Inoltre, il Centro Studi Edilizia Reale e ISI – Ingegneria Sismica Italiana sottoporranno agli addetti ai lavori, per discuterne e analizzarla insieme, la proposta di legge avanzata nel 2019, illustrata in Parlamento dall’On. Michele Giardiello sull’istituzione di un “Programma nazionale per l’assicurazione obbligatoria degli edifici privati contro i danni derivanti da calamità naturali”. Il progresso che sta attraversando il settore edile guarda con particolare interesse alle evoluzioni tecnologiche che di qui a breve dovranno intercettare le urgenze strutturali e infrastrutturali del Paese, a partire dalla sicurezza sismica degli abitati. Per questo, il convegno di Bagnoli Irpino, apre una lunga serie di incontri e dibattiti in tutta Italia. Costruire Recuperare. Patrimonio edilizio e infrastrutturale: riqualificare per dare sicurezza ha ottenuto il Patrocinio di: ANCE Avellino, Assoposa, Casartigiani, CFS (Centro per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della Provincia di Avellino), C.L.A.A.I. Imprese, Confartigianato Imprese, Federcasa, FederCostruzioni, Federcomated. L’evento rappresenta un’importante occasione formativa. La partecipazione prevede, infatti, il riconoscimento di crediti formativi assegnati a: agronomi, amministratori di condominio, architetti, commercialisti, geologi, geometri, ingegneri, periti agrari e industriali.

Per informazioni e iscrizioni. www.costruirerecuperare.it

PROGRAMMA CONVEGNO

COSTRUIRE RECUPERARE

Ads

PATRIMONIO EDILIZIO E INFRASTRUTTURALE: RIQUALIFICARE PER DARE SICUREZZA

Ads

Modera l’Ing. Braian Ietto

GIOVEDÌ 21 SETTEMBRE 2023

Ore 16.00

▪  Apertura del Convegno da parte dell’Ing. Andrea Barocci, Presidente ISI e di Giulio De

▪  Angelis, Coordinatore del Centro Studi Edilizia Reale.

▪  Breve saluto dei Presidenti nazionali degli Ordini Professionali e delle Associazioni Datoriali presenti al Convegno.

▪  Saluti di Rizieri Buonopane, Presidente della Provincia di Avellino e di Filippo Nigro, Sindaco di Bagnoli Irpino.

Tavola rotonda: rischio sismico e calamità naturali del territorio con interventi in presenza o in videoconferenza.

Ore 17.00

Tavolo I – Rischio sismico e effetti collegati

▪  Ing. Andrea Barocci, Presidente ISI-Ingegneria Sismica Italiana

▪  Dott. Giuseppe Freri, Presidente Nazionale Federcomated

▪  Prof. Mario Braga, Presidente Collegio Nazionale Periti Agrari e Periti Agrari Laureati

▪  Prof. Arch. Emma Buondonno, Università Federico II, Napoli

▪  Ing. Andrea De Maio, Presidente Fondazione Inarcassa

▪  Ing. Fabrizio Curcio, Capo Dipartimento Protezione Civile

▪  Dott. Dimitri Dello Buono, Commissariato Ricostruzione Ischia

▪  Arch. David Lebro, Presidente Acer Campania

▪  Ing. Angelo Domenico Perrini, Presidente Nazionale Ingegneri

▪  Dott. Ezio Piantedosi, Vicepresidente Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati

▪  Presidenti Nazionali o delegati

Ore 18:00

Tavolo II – Protezione degli edifici e Fascicolo del Fabbricato

▪  Giulio De Angelis, Coordinatore Centro Studi Edilizia Reale

▪  Geol. Claudia Campobasso, Protezione Civile Regione Campania

▪  Dott. Giovanbattista Capozzi, Presidente Provinciale dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati

▪  Prof. Riccardo Cesari, Ordinario di Economia Università di Bologna

▪  Dott. Michele Giardiello, Promotore della proposta di legge per l’assicurazione obbligatoria degli edifici privati contro i danni derivanti da calamità naturali

▪  Ing. Giovanni Acerra, Presidente Ordine degli Ingegneri Provincia di Avellino

▪  Dott. Egidio Grasso, Presidente Ordine dei Geologi della Campania

▪  Ing. Elio Masciovecchio, Vicepresidente Nazionale CNI

▪  Arch. Erminio Petecca, Presidente Ordine degli Architetti Provincia di Avellino

▪  Geom. Antonio Santosuosso, Presidente Collegio Geometri Provincia di Avellino

A seguire welcome cocktail e cena di gala

VENERDÌ 22 SETTEMBRE 2023

8.30 – Registrazione dei partecipanti e welcome coffee

9.30 – Saluti degli organizzatori e delle Istituzioni

SESSIONE MATTUTINA

Tema 1: Pnrr – Lavori Pubblici e Codice Degli Appalti

10.00 – Saluto di introduzione

10.10 – Inizio sessione

▪  Lo stato dell’arte del PNRR ad oggi: opportunità per il rilancio del Paese

On. Paolo Russo

▪  Criticità giurisprudenziali Codice Appalti

Avv. Ugo Torsi

▪  Codice appalti e BIM: procedure, obblighi e opportunità per le PA e i tecnici delle costruzioni. Software e soluzioni cloud per la gestione di Digital Twins Geospaziali e di asset immobiliari e impiantistici per le PA e grandi aziende.

Ing. Antonietta Pellegrino, Acca Software

 11.20 – Chiusura sessione

 Tema 2: Rigenerazione Urbana

11.30 – Saluto di introduzione

11.40 – Inizio sessione

▪  Rigenerazione urbana e territori agrari

Dott. Mario Braga, Presidente Collegio Nazionale Periti Agrari e Periti Agrari Laureati

▪  Consolidamento murature

Prof. Bruno Calderoni, Professore di Tecnica delle Costruzioni, Costruzioni in Legno, Costruzioni in Muratura

▪  Urbanistica, architettura, natura: simbiosi mutualistica

Dott.ssa Forestale Monica Cairoli, Consigliere Nazionale CONAF

▪  I piani esecutivi della rigenerazione urbana: nuovo modello di attuazione urbanistica

Arch. Pio Castiello, Urbanista

▪  Innovativi sistemi di monitoraggio strutturale e geotecnico: ponte sul fiume Tevere e Diga Capacciotti

Erminio Pagliuca, Geoconsultlab srl

12.50 – Chiusura sessione

LUNCH

SESSIONE POMERIDIANA

Tema 3: Progettazione E Riqualificazione Infrastrutturale

15.00 – Saluto di introduzione

15.10 – Inizio sessione

▪  Il monitoraggio come strumento di controllo e gestione del patrimonio infrastrutturale

Geol. Lucio Amato, Direttore Tecnico Tecno In Spa

▪  Progettazione e riqualificazione di ponti e viadotti

Prof. Ing. Edoardo Cosenza, Università di Napoli

▪  Piano di prevenzione sismica

Ing. Armando Zambrano, Presidente Rete delle Professioni Tecniche

▪  Interventi di ripristino di infrastrutture con malte ad elevata resistenza ai carichi ciclici dinamici

Ing. Simone Barile, Mapei spa, Assistenza Tecnica Linea Edilizia

16.20 – Chiusura sessione

Tema 4: Quadro Generale Del Patrimonio Edilizio E Infrastrutturale

16.30 – Saluto di introduzione

16.40 – Inizio sessione

▪  Vulnerabilità sismica del patrimonio edilizio e necessità/opportunità di riqualificazione (edilizia pubblica, residenziale, scolastica, edifici strategici, ecc.)

Prof. Ing. Augusto Penna, UASD

▪  Isolamento sismico per la riduzione della vulnerabilità sismica

Prof. Fernando Fraternali, Università di Salerno

▪  Sistemi innovativi di miglioramento sismico a secco

Ing. Michele Fabbri, Progetto Sisma

▪  Crediti fiscali…non solo Superbonus

Avv. Filippo Fasulo, Responsabile Harley & Dikkinson Campania e Lazio

Tavola Rotonda

Incentivazione fiscale come volano per il rilancio della riqualificazione sismica: opportunità e strategie per il futuro oltre il Superbonus

▪  Marco Cossa, Componente Consiglio Nazionale Federcomated

▪  Giulio De Angelis, Coordinatore Centro Studi Edilizia Reale

▪  Sabatino Nocerino, Presidente CNA Edilizia Campania

▪  Rappresentanti delle Associazioni Datoriali e Ordini professionali territoriali

I PROMOTORI

Centro Studi Edilizia Reale rappresenta sul territorio irpino un nuovo strumento associativo, una nuova entità culturale aperta a tutti i componenti della filiera edile. Si pone lo scopo di informare, formare e supportare con elementi giuridici ed economici gli addetti ai lavori del segmento produttivo. Ha al suo attivo diverse e variegate iniziative, tese a promuovere la conoscenza e a diffondere cultura civica.

ISI – INGEGNERIA SISMICA ITALIANA dal 2011 coinvolge aziende e professionisti, specializzati nelle strutture e nell’ingegneria antisismica, in un gruppo dinamico e motivato. La mission è divulgare la cultura della sicurezza di strutture e infrastrutture e la promozione del lavoro degli associati, comunicando allo stesso tempo con gli organi ufficiali, istituzioni ed enti normatori, la comunità accademica e scientifica, il mondo industriale e quello dei professionisti, la cittadinanza. La strutturazione in gruppi di lavoro e il supporto di un Comitato Scientifico d’eccellenza consentono concretezza, competenza e capacità divulgativa.

CO-ORGANIZZATORI


Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Avellino, Ordine degli Architetti della Provincia di Avellino, Ordine dei Geologi della Campania, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Avellino, Collegio Nazionale dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati, Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Avellino, Federazione Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali Campania, ANACI.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex