Statistiche
POLITICAPRIMO PIANO

Covid free, turismo, zona rossa, ruspe: i sindaci in missione da De Luca

Questa mattina alle 11.30 presso gli uffici della Regione Campania l’incontro tra i primi cittadini isolani e il presidente della Regione: diversi e significativi gli argomenti oggetto di discussione, le sensazioni della vigilia

Piano vaccinale, stagione turistica, zona rossa e abbattimenti. Questi sono i principali argomenti sul tavolo che saranno discussi nel corso dell’incontro in programma per oggi tra i sei sindaci dell’isola di Ischia ed il presidente della giunta regionale della Campania Vicenzo De Luca. La scorsa settimana le fasce tricolori hanno chiesto un incontro con il governatore con necessità di discutere del piano vaccinale per rendere Ischia covid free ma anche della sospensione delle demolizioni fino a fine 2021 (o almeno fino a giugno) oltre che a varare finalmente questo protocollo di intesa per la gradualità degli abbattimenti.

«L’incontro di domani (oggi per chi legge, ndr) – ha detto il sindaco di Ischia Enzo Ferrandino – rappresenta un momento importante per la nostra isola. Ci presenteremo compatti all’appuntamento in Regione Campania con le idee chiare». E così Ferrandino spiega i temi sul tavolo: «La ripartenza economia dell’intera regione non può prescindere dalla nostra isola. Dobbiamo capire come renderla Covid free, come accelerare il piano di vaccinazioni. Insomma bisogna pensare al nostro futuro a partire dall’immininente stagione turistica». Ma non c’è solo questo sul tavolo: «parleremo anche di abbattimenti e speriamo di trovare in De Luca un nostro alleato forte. In questo momento occorre una posizione politica forte». E poi c’è il futuro a medio termine. «Il Recovdery fund ci impone di generare delle progettualità condivise con la Regione sulla valorizzazione dell’isola partendo da ciò che riguarda la difesa delle coste ed il ripascimento arenili».

VACCINO

Per Giovan Battista Castagna l’argomento principe sarà quello relativo agli abbattimenti. «Si tratta di un tema fondamentale per la nostra isola che non possiamo, non dobbiamo e non vogliamo trascurare», dice. «Biosgna partire da un punto e fare chiarezza: Un conto è la speculazione ed un conto è il rispetto della legge tenendo conto della situazione abitativa», ha detto. I sindaci dell’isola si aspettano tanto dal presidente della giunta regionale. «De Luca è un ex sindaco – sottolinea Castagna – e capirà bene le nostre richieste e le nostre esigenze. Siamo consapevoli che le decisioni, soprattutto in tema di abbattimenti, non dipenderanno solo ed unicamente da lui. Allo stesso modo siamo convinti che lui stesso potrebbe essere un ottimo alleato per avere una voce unanime a Roma». Anche Castagna porterà sul tavolo la questione relativa «al piano vaccini ed alla zona rossa». «Dobbiamo far capire – incalza il sindaco di Casamicciola – che la nostra isola potrebbe essere un motore da traino per tutta la Campania. Il turismo ischitano potrebbe rappresentare la ripartenza del settore turismo per l’intera Regione Campania».

Anche Giacomo Pascale, sindaco di Lacco Ameno parte dal tema degli abbattimenti. «Ci aspettiamo che il presidente Vincenzo De Luca – ha detto – voglia portare con la concretezza che l’ha sempre contraddistinto la richiesta sottoscritta da tutti i capigruppo regionali che hanno chiesto al presidente del consiglio dei Ministri Mario Draghi una moratoria per le demolizioni delle prime abitazioni almeno nel periodo Covid ovvero l’equiparazione agli sfratti. Non comprendiamo perché gli sfratti sono interrotti in periodo Covid e le demolizioni no». Ma non solo abbattimenti. «E poi c’è una sfida che dobbiamo vincere: ottenere finanziamenti per progetti unitari che guardano al dopo Covid nell’ambito economico e sociale della nostra isola». Ed i temi non mancano: marketing territoriale, mobilità sostenibile e tanto ancora. «Ischia deve dimostrare di saper camminare insieme ben oltre i singoli campanili e la Regione deve istituzionalmente affiancare questa iniziativa e portarla nelle sedi che contano». Prima di tutto ciò, c’è però il piano vaccini. «De Luca ha detto più volte che vorrebbe rendere l’isola Covid free. Dobbiamo capire se realmente è fattibile ed eventualmente come rendere la nostra isola sicura a tutti i turisti».

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x