Statistiche
CRONACA

Forio, convocato il Consiglio per il bilancio

Anche le dimissioni di Ignazio Di Lustro da vice-presidente saranno discusse dall’assemblea fissata alle ore 9.00 del 31 maggio nella sala del Molo borbonico

Maggio si concluderà con una nuova seduta di consiglio comunale a Forio. Il Presidente del civico consesso, l’avvocato Michele Regine, ha infatti convocato il consiglio per lunedì 31 maggio, in sessione ordinaria e in seduta pubblica, nell’ormai consueta sede scelta per tale assemblea, cioè la sala conferenza al Molo borbonico intitolata a Lucia Capuano nel piazzale dei Marinai d’Italia. Sono sei i punti all’ordine del giorno, a partire dalla nomina del vice-presidente del consiglio stesso. Come si ricorderà, il consigliere Ignazio Di Lustro, che tale carica ha ricoperto fino all’ultima assemblea, in quell’occasione rassegnò le proprie dimissioni: si dovrà quindi capire se ci sono margini per chiedere a Di Lustro di ritirare le dimissioni, cosa che sembra intenzionato a fare lo stesso Presidente Regine, o se nominare un altro componente, che tradizionalmente viene individuato comunque tra le forze di opposizione. Pare comunque che la minoranza non voglia prendere in considerazione una figura diversa da Di Lustro, nel caso in cui questi confermi la sua volontà di lasciare la carica.

Tuttavia, il cuore del consiglio sarà costituito dal secondo punto in agenda, con l’approvazione della relazione di giunta sul conto di Bilancio per l’esercizio 2020 e il conto del Patrimonio.

Ci sarà poi da riconoscere un debito fuori bilancio, quello generato dalla sentenza del Tar Campania nella causa “Francesco Russo+altri/Comune Forio”.

Gli altri tre punti riguardano altrettante note dell’opposizione. La prima è la richiesta-diffida alla convocazione urgente del Consiglio comunale per la discussioni delle interrogazioni già proposte con atto notificato via Pec il 27 novembre scorso, inerenti anche alle tempistiche e le autorizzazioni per i lavori alla zona del porto. Un’altra nota riguarda l’interrogazione consiliare sui lavori realizzati in località Monticchio, mentre l’ultima concerne l’interrogazione su Cava dell’Isola, i lavori di Citara, l’illuminazione pubblica e luci in piazza Municipio, e l’ex ristorante “Soccorso”. I consiglieri potranno ritirare gli atti che saranno disponibili in orario d’ufficio presso la segreteria generale, e nei giorni 29 e 30 maggio presso il Comando di Polizia Municipale dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x