CULTURA & SOCIETA'

FORIO La festa della mamma all’insegna dell’ecologia

DI ROSSELLA BARBIERI

“Come una musica Come domenica Di sole e d’azzurro” , il brano di Giorgia “Di sole e d’azzurro” descrive appieno le domeniche ecologiche foriane. Domenica 12 maggio è stata una giornata soleggiata ed il sole illuminava i sorrisi di tutti, che hanno ricevuto la possibilità di festeggiare la festa della mamma all’insegna dell’ecologia, grazie al progetto realizzato dal Comune di Forio. L’ iniziativa è iniziata domenica 21 aprile nella splendida Forio, ove le strade principali chiuse al traffico hanno permesso di trascorrere una giornata senza pensieri per le vie del paese. Ogni angolo del comune è stato ben organizzato contribuendo all’ottima riuscita dell’evento. Fin dalla mattina nel Piazzale Cristoforo Colombo vi erano stand informativi e di prodotti tipici di artigianato locale. Sul porto era tutto pronto per il giro in barca a bordo degli spazzamare dell’associazione Hester e per veleggiare con lo yacht club Vela . Inoltre in Piazza Municipio hanno partecipato alla sensibilizzazione cittadina anche l’organizzazione Plastic Free. Vi era anche il trenino per il giro turistico per il comune.

In mattinata e nel pomeriggio vi erano mascotte del Mondo Fantasy, esibizioni di giocolieri, musicisti tra cui That’s Quartet, i musicisti Giovanni Migliaccio, Salvatore Verde, Marco Calise, Aldo Iacono e molti altri complessi musicali ; coreografie di pattinaggio artistico (PGS), balli di gruppo con il M. Pasqualino Schiano e tante altre attività tra cui beach volley e beach soccer sulla Spiaggia della Chiaia, Gelati Sammontana in collaborazione con Plastic Less, estemporanea di artisti a cura di Pilato e favole all’improvviso di Calabrese. Al calar del sole, e come sottofondo al magico tramonto vi è la Sunset Band composta da Christian e Gianvito Di Maio con i cantanti Imma Iaccarino e Daniele Cigliano. Domenica 21 aprile è stata una giornata “quasi” uguale al 12 maggio, ma come tutte le cose, che non sono mai uguali proprio come diceva Democrito con la sua teoria del divenire , quella domenica è stata diversa. La giornata del 21 aprile è cominciata con la sfilata della Banda musicale Aurora in collaborazione con le majorette della scuola di danza “La magia della danza” di Mary Sportiello. Al termine della giornata lo sguardo verso gli ultimi raggi del sole ed il vento che proviene dall’orizzonte, “la palla infuocata” solare viene “ingoiata” dall’acqua, ma i Westcoasters ( composto da Yacine, i fratelli Di Maio, Di Costanzo) continuano a suonare nel suggestivo vicoletto foriano con il loro spettacolo “Stamm a’ per”, per evidenziare che nella giornata ecologica non si possono utilizzare mezzi e bisogna semplicemente camminare, come la canzone degli Scugnizzi “ E cammin cammin pecchè avimma truvà tutto chello che ppo’ sunà”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex