CRONACA

IL CAPO DELLA PROTEZIONE CIVILE Curcio: Confermata la fragilità del territorio

Il commissario prefettizio di Casamicciola, Simonetta Calcaterra, al termine di un incontro coi giornalisti ha così commentato: «Mi sono fatta l’idea che su quest’isola bisogna agire con urgenza, senza più indugi, anche con decisioni dolorose per la cittadinanza come quelle di chi deve abbandonare la propria casa. Tuttavia la consapevolezza di non essere in sicurezza credo che non possa legare nessuno alla propria abitazione, pur considerando l’affetto verso di essa. Bisogna mettere in sicurezza l’isola». Sulla stessa lunghezza d’onda il commento del responsabile della Protezione civile, Fabrizio Curcio: «Il problema è sempre lo stesso. Il territorio italiano è fragile, laddove più laddove meno. Ci sono delle aree più problematiche come quelle delle isole minori, che sono una delle meraviglie del nostro Paese, ma costituiscono anche una fragilità nella fragilità. Sono temi che devono essere affrontati: so che è intenzione di questo Governo affrontare il tema delle isole minori, e della loro fragilità, dunque anche sull’aspetto della sicurezza, sul quale ci sarà tanto da lavorare. Mi si chiede cosa bisogna fare nell’immediato: la questione è tecnica, c’è un rischio idrogeologico, qui come da altre parti, un rischio certificato da appositi organismi, e dunque bisognerà decidere e agire di conseguenza. Toccherà a chi di dovere prendere queste decisioni. Per quanto riguarda l’origine del fenomeno, esso va ricercato nelle piogge intense che su territori già fragili provocano frane estese».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex