Statistiche
CRONACA

IL CASO Giosi, la Bandiera Blu e la Casamicciola “dimenticata”

Potrebbe essere stato un caso, una semplice dimenticanza. Ma ci credono in pochi, o meglio – diciamocelo senza mezzi termini, nessuno (tra simpatizzanti ed avversari) ci scommetterebbe un solo euro. Perché a rileggere e rileggere quelle righe, sembrano essere state confezionate scientificamente per omettere la parola chiave. Che, per la cronaca, è Casamicciola. Nella cittadina termale sta facendo discutere e non poco un post pubblicato sul suo profilo personale facebook dall’eurodeputato del Pd Giosi Ferrandino che, a beneficio dei pochi che non lo ricordassero, di Casamicciola è stato anche sindaco prima di indossare la fascia tricolore per un decennio nella vicina Ischia. Ebbene, l’esponente politico ha inteso commentare il riconoscimento della Bandiera Blu, che finalmente è tornata a fare capolino sull’isola dopo un’assenza che si protraeva da anni e fin qui nulla di strano.

Ma noi ve lo riproponiamo nella versione integrale, prima di farvi notare qualche dettaglio. Ecco cosa scrive il parlamentare europeo: “Che il nostro mare non avesse nulla da invidiare a quelli della Penisola o di Anacapri, in fondo, noi lo abbiamo sempre saputo. Oggi però ne abbiamo anche la conferma ufficiale, grazie alla Bandiera Blu che torna a sventolare, dopo un bel po’ di anni, sulla nostra isola. La testardaggine di Cala degli Aragonesi, che ha lavorato ventre a terra in questi anni per raggiungere tutti gli obiettivi previsti, alla fine ha avuto la meglio e noi tutti dobbiamo essergliene riconoscenti perché quel vessillo dà lustro all’intera isola. Ora però, sulla scia di questo successo, che un po’ sfata anche un tabù, quello di quanti credevano che la bandiera blu fosse di fatto preclusa all’isola perché vincolata a parametri troppo stringenti, rivolgo un appello agli amici Sindaci e al Regno di Nettuno: impegniamoci, tutti, per fare in modo che tutta l’area marina protetta possa tornare a fregiarsi, finalmente, del riconoscimento e poter essere orgogliosa, ancora di più del suo bellissimo mare. Ischia se lo merita”.

Ora, a beneficio dei lettori, non sarà certamente sfuggito (ai più attenti) che all’interno del testo pubblicato sui suoi canali social da Giosi Ferrandino manca la “keyword” Casamicciola Terme. Si parla della bandiera blu, della cala degli aragonese, dell’isola, del mare bellissimo, di Ischia ma il nome della cittadina termale non compare mai. Ed in molti, questa cosa, non l’hanno presa bene. Intendiamoci, nessuno schiuma di rabbia o ha perso il sonno, ma certo ci si aspettava un atteggiamento diverso da chi in quella Casamicciola ha ricoperto anche il ruolo di primo cittadino. E sul fatto che si sia trattato di un mero errore o di un “infortunio”, non ci crede proprio nessuno. Ecco perché forse sentimenti come amarezza e stupore risultano ancora più esacerbati.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x