Statistiche
LE OPINIONI

IL COMMENTO Silenzio, parla il Sindaco

Il Sindaco d’Ischia ha preso la buona abitudine di parlare ogni quindici giorni ai suoi amministrati con una diretta fb. Ieri ha raggiunto un picco di 31 ascoltatori per poi scendere dopo venti minuti a 21. Che il dinamismo amministrativo dell’amministrazione comunale di Ischia negli ultimi tempi sia accelerato è fuori discussione per cui non si capisce come così pochi cittadini abbiano voglia di partecipare alle scelte degli amministratori ponendo domande per invogliarli ad affrontare i veri problemi che attanagliano il paese. Non vorremmo constatare che l’azione che il Sindaco ha messo in atto sia presa dai cittadini come qualcosa di inutile visto che mai una proposta che proviene dalla cittadinanza attiva viene presa in considerazione.

E’ mai possibile pensare ad un disinteresse del proprio paese se i cittadini avessero la percezione di essere ascoltati? Bisogna invogliare il Sindaco a parlare di problemi seri e non di una politica amministrativa che tenta solo di raggiungere un buon risultato elettorale alle prossime elezioni amministrative. Il Sindaco prometta di far capire ai cittadini quale è la situazione finanziaria dell’Ente, che fine hanno fatto le tasse non riscosse per decine di milioni di euro, perché Ischia Servizi continua a costare tanto, che fine ha fatto la consegna dei terreni di San Pietro ai Di Meglio, cosa vuol fare sul traffico visto che si diletta con rotatorie varie, parcheggi da costruire e mai della riduzione delle auto in circolazione, del divieto di sosta sulle strade delle auto ed infine di dare una vivibilità a questo territorio con una mobilità studiata seriamente. Forse l’audience potrebbe cambiare?

Ora si ha la netta sensazione di non voler incidere sulle cose più indispensabile per il paese. Far capire ai cittadini che il clientelismo è finito e che la responsabilità maggiore sta proprio nei comportamenti e nei sacrifici ai quali dovranno per forza andare incontro se vogliono sopravvivere. Leggo che 12.000 isolani sono sotto assistenza varia, anche dal punto di vista del sostentamento alimentare. Si può ancora giocare di fioretto?

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x