ARCHIVIO 3

Il consorzio dei Comuni dell’AMP verso lo scioglimento?

Con D.M. n.74 del 19/4/2015, il Ministero dell’Ambiente  revocò la gestione provvisoria dell’AMP al Consorzio di gestione dei Comuni di Ischia e Procida e la affidò alla Capitaneria di Porto di Napoli. Il 12 giugno si dimisero ,dal Consiglio di amministrazione, Donatella Migliaccio ( Presidente) e Antonio d’Orio. Con delibera 10 del 12/10/2015 il Consiglio di Amministrazione, preso atto delle dimissioni dei suddetti, li sostituì con Elisabetta Colella ( Barano) e Giovanni Castagna ( Lacco Ameno), quest’ultimo in qualità di uditore senza diritto di voto. Con delibera n.11 del 12/10/2015, il Consiglio di Amministrazione prese atto della revoca della gestione e del passaggio di competenza alla Capitaneria di Porto di Napoli, diede incarico al responsabile finanziario, dr, Ciro Raia, di provvedere al passaggio di consegne in ordine alla gestione contabile e finanziaria e al responsabile tecnico, arch.Gianpiero Lamonica assegnò la cura e la manutenzione della sede di Forio, nel rione Genala. Attenzione che la delibera prevedeva lo scioglimento, entro il 31/12/2015, del Consorzio, in caso di mancata riassegnazione della gestione. Siamo a fine gennaio 2016. I Comuni decideranno di prorogare la data del 31/12/2015 o attueranno il proposito di scioglimento del Consorzio?

 

F.B.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex