LE OPINIONI

LA NOTA Repubblica Napoli, dimenticato Ermanno Corsi

Mi spiace molto che nel libro di Ottavio ragione sui 30 anni di repubblica a Napoli non sia ospitato un intervento di Ermanno corsi. Non solo perché è stato un valido corrispondente da Napoli per anni prima della apertura locale della redazione ma per il contributo culturale che ha dato Ermanno per 40 anni alla città ma per il ruolo che ha svolto per la dignità ed il prestigio di tutta la categoria dei giornalisti napoletani sia come presidente della gloriosa ed i gloriosa ente chiusa “associazione napoletana della stampa” sia come presidente dell’ordine dei giornalisti della Campania. Ad 80 anni sarebbe potuta essere non solo una preziosa testimonianza ma anche un omaggio alla sua opera ed alla sua vita. Cosa che come giornalista locale intendo qui manifestare con stima e gratitudine.


Giuseppe mazzella
Giornalista

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button