CRONACA

LA PUNZECCHIATURA Gli interventi di Laraspata

DI LUIGI BOCCANFUSO

Marco La Raspata è il presidente dell’AICOM di Ischia che credo vanti non più di qualche decina di iscritti.In tale veste, durante questi mesi di Covid19, rivolge numerose critiche all’operato del governo nazionale tra cui alcune davvero difficili da decifrare, come quella secondo la quale “ le richieste vengono ascoltate ma non udite”… Mi permetto di fargli notare che le sue critiche non giungono ai destinatari e quindi le sue parole finiscono per rappresentare solo opinioni personali senza apportare alcun beneficio agli associati. Nella sua qualità di rappresentante sindacale della categoria dei commercianti ischitani, si dovrebbe invece interfacciare di più con le istituzioni locali chiedendo per esempio di cancellare alcune tasse ed imposte comunali.

Potrei fare tanti esempi ma ne faccio solo uno a titolo esemplificativo: le imprese (PMI) in questi 3 mesi di chiusura obbligatoria non hanno prodotto alcun genere di rifiuti solidi urbani. Come mai il sig. La Raspata non si batte con il suo sindaco per fargli disporre l’esonero del pagamento della relativa gabella? Io posso immaginarne i motivi ma vorrei che fosse lui a spiegarli ai suoi iscritti ed all’intera categoria.

* TITOLARE DI IMPRESE

Tags

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close