CRONACA

Lavori alle case popolari, Caruso revoca l’ordinanza contro l’IACP

L’istituto Autonomo Case Popolari ha finalmente fornito al Comune montano il certificato di eliminato pericolo attestante l’esecuzione delle opere, dopo un allarme lanciato nel 2018

Con una propria ordinanza, la n. 1 del nuovo anno solare, il sindaco di Serrara Fontana Rosario Caruso ha disposto la revoca di un precedente provvedimento, il n. 30 del 19 settembre 2019, emesso nei confronti dell’Istituto Autonomo Case Popolari nella persona del commissario straordinario. La motivazione è tanto chiara quanto telegrafica e recita quanto segue: “Attesa la realizzazione delle opere di ripristino delle condizioni di sicurezza, di igiene e di salute pubblica”. Insomma, una situazione di pericolo, per farla breve, è stata eliminata dall’IACP.

La vicenda trae la sua genesi da una segnalazione dell’ufficio tecnico datata 4 luglio 2018 e del comando di polizia municipale in data 8 luglio 2018. Due documenti che vennero trasmessi all’Istituto Autonomo Case Popolari con le quali, nel dare notizia del crollo della copertura della vasca raccolta reflui delle case ubicate nel Comune montano in via Roma, si richiedeva “urgente intervento teso al ripristino dello stato dei luoghi al fine della salvaguardia della sicurezza e salute pubblica”. Nell’ordinanza Caruso richiama anche una relazione tecnica di sopralluogo del 17 settembre 2018, resa alla verifica dello stato dei luoghi dove veniva evidenziato un ampio cedimento della copertura del pozzo nero, il conseguente transenna mento della zona onde evitare l’accesso accidentale a persone o animali e la copertura dell’area interessata con lamiere metalliche e sabbia in attesa dei lavori di ripristino.

Atti rimasti inevasi che portarono il primo cittadino serrarese ad emettere lra predetta ordinanza. C’è voluto un po’ di tempo, onestamente un po’ troppo, ma alla fine la presentazione di idonea documentazione tecnica a lavori effettuati, attestante l’eliminazione del pericolo e a firma di un tecnico abilitato ha posto fine alla fase di stallo che era in atto da ormai diverso tempo facendo giungere così alla revoca del provvedimento.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex