CRONACA

L’INIZIATIVA Ischia Ponte, il “bottino” dei ragazzi di Plasticless

Cotton fioc, bottiglie, scarpe spaiate e rifiuti di ogni tipo. Questo il ‘bottino’ raccolto dai ragazzi di Plasticless che ieri mattina hanno pulito gli scogli di Ischia ponte. Nel mese di maggio sono state pulite anche le spiagge della Pagota e di San Pietro. All’inizio ne erano in due, Domenico e Giulia, studenti ischitani innamorati a tal punto della loro isola da rimboccarsi le maniche in prima persona e trascorrere le domeniche a pulire le zone più sporche.

Adesso ne sono molti di più. Con Domenico e Giulia decine di volontari, armati di guanti e buste hanno raccolto i rifiuti. Come al solito, alla fine della raccolta, le buste dei rifiuti abbandonati ne erano davvero tante. “Dobbiamo decidere solo il posto più inquinato e andare lì, e lo faremo grazie a segnalazioni oppure osservando il territorio. Siamo felicissimi di ogni piccolo gesto, anche nel quotidiano ci sono azioni che possono aiutare a cambiare le nostre abitudini tipo comprare l’acqua in vetro. Dalle piccole cose si possono cambiare quelle grandi, se vogliamo farci sentire da qualcuno che ha potere basta dare l’esempio”, ci confermano i ragazzi di Plasticless.  

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close