ARCHIVIO 5POLITICA

«Manteniamo la casa di riposo villa Joseph!»

CASAMICCIOLA TERME – La Casa di Riposo per Anziani “Villa Joseph” sorta a Casamicciola Terme rappresenta per l’intera comunità isolana un patrimonio di valore inestimabile per quanto testimonia la sua storia come istituzione solidale e caritativa. Pervenuta all’ordine Orionino a seguito di una donazione avvenuta il 10 febbraio 1957 da parte della cittadina casamicciolese Giuseppina Morgera, essa ha da sempre rappresentato un punto di riferimento e una speranza per le fasce sociali più deboli della nostra comunità isolana e non solo.

La storia della nostra comunità testimonia che presso “Villa Joseph”, ancor prima dell’ atto di donazione, si è svolta attività a favore delle fasce sociali più deboli con particolare attenzione agli anziani attraverso l’Ospizio dei Poveri eretto dalla famiglia Morgera. Il lungo e travagliato percorso che ha portato alla costruzione dell’attuale struttura, inaugurata il 21 Marzo del 1982, è frutto dell’entusiasta e generoso contributo donato negli anni da parte di tantissimi singoli cittadini, delle istituzioni pubbliche locali e nazionali, delle istituzioni ecclesiastiche e dell’intera comunità isolana con il susseguirsi di azioni di solidarietà di ogni tipo.

La vasta e capillare azione di solidarietà che ha condotto alla costruzione dell’attuale struttura testimonia una visione ampia ed integrale della persona e della comunità a favore dei poveri  e dei deboli. Senza sottacere che, nell’atto di donazione, si specificava che la stessa era fatta “… per costruire un’opera di bene religioso e sociale”, potendosi perciò configurare una c.d. “donazione modale”, regolata da disposto dell’art. 793 c.c.. Di fronte al rischio che tale struttura possa essere oggetto di  attività diverse dall’opera sociale e religiosa per cui è stata donata e costruita, che tradiscano di fatto la sua storia e le finalità sociali a favore dell’intera comunità isolana, come testimoniato dai sacrifici degli innumerevoli benefattori che nel tempo hanno reso possibile la nascita e lo sviluppo di “Villa Joseph”, risulta doveroso in rispetto delle precedenti e future generazioni

c h i e d e r e

all’Ente in indirizzo, destinatario della donazione di che trattasi e, quindi, attuale proprietario della struttura, di adempiere pienamente all’onere indicato nell’atto di donazione, mantenendo e non mutando la finalità “religiosa e sociale” del bene donato, nonché, a tutti gli Enti in indirizzo, che si attui ogni azione necessaria e consentita affinché  tale patrimonio conservi la sua esclusiva funzione attuale a favore delle fasce sociali più deboli con prevalenti  fini di solidarietà e fratellanza universali.

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex