ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Multe e contravvenzioni, Casamicciola cerca un nuovo avvocato

CASAMICCIOLA TERME. Cercasi nuovo avvocato per il contenzioso riguardante le sanzioni contravvenzionali. La Giunta comunale di Casamicciola è infatti alla ricerca di un nuovo professionista a cui conferire le incombenze suddette, dopo la scadenza dell’incarico all’avv. Senese conferito il 25 gennaio per la difesa dell’Ente nei giudizi riguardanti violazioni al Codice della Strada innanzi al Giudice di Pace di Ischia e Tribunale di Napoli sezione distaccata di Ischia ed in tutti i giudizi di opposizione ad ingiunzione amministrativa (art. 22 l. N. 689/81) per  infrazioni al codice della strada, oltre ai giudizi di opposizione alla esecuzione/opposizione agli atti esecutivi avverso cartella di pagamento, e alle ipotesi di fermo amministrativo e nei giudizi in cui era convenuta anche Equitalia spa. L’incarico dell’avv. Senese era  scaduto il 31 luglio scorso. Visti i solleciti del Responsabile della Polizia municipale, e accertato che per ridurre gli oneri derivanti dal patrocinio legale, lo strumento giuridico più economico si è rilevato la stipula di una convenzione con un legale disposto ad espletare il proprio servizio a prezzi economicamente vantaggiosi rispetto al tariffario ufficiale, l’amministrazione si è decisa a individuare il professionista mediante la valutazione comparativa delle istanze e dei curriculum che verranno presentati, per selezionare il concorrente che dimostri di possedere migliori competenze e professionalità, in relazione al tipo di incarico da conferire.

La Giunta ha così deliberato l’indizione di una procedura selettiva comparativa pubblica per il conferimento di un incarico legale di assistenza e rappresentanza processuale in giudizio nel contenzioso sanzionatorio contravvenzionale dinanzi al Giudice di Pace, relativo sia a procedimenti di opposizione a verbali di accertamento di violazione al C.d.S. elevati dalla Locale Polizia Municipale che a sanzioni amministrative e/o ordinanze ingiunzioni irrogate in base alla Legge 689/1981, relativamente anche ad altre violazioni di altre norme amministrative sanzionate pecuniariamente o in via amministrativa (es. in materia di commercio),nonché nei giudizi di opposizione alla esecuzione/opposizione agli atti esecutivi avverso cartella di pagamento; (art.615 – 617 c.p.c.) fermo amministrativo e nei giudizi in cui e’ convenuta anche Equitalia spa per la durata di anni uno rinnovabile alle medesime condizioni. È stato quindi dato  mandato  al Responsabile del servizio contenzioso  di attivare la procedura a evidenza pubblica, oltre a determinare in euro 6.000,00  iva e CPA inclusi, oltre il rimborso delle spese vive.

 

Articoli Correlati

Rispondi

Controllare Anche
Close
Back to top button