Statistiche
CRONACA

Porto a Lacco Ameno, l’arbitrato slitta

Fissato al 29 aprile l’incontro per tentare un’improbabile conciliazione

Il tentativo di conciliazione tra la Marina di Capitello e il Comune di Lacco Ameno è stato fissato al 29 aprile prossimo. Le due parti si sono incontrate presso lo studio del presidente del collegio arbitrale professor Grasso, a Napoli. La società pretende il risarcimento dei danni per inosservanza dei termini contrattuali della concessione del porto turistico, mentre il Comune intende ottenere il versamento dei canoni annuali mai versati dalla Scarl. Una conciliazione sembra improbabile ma, come detto, il tentativo verrà esperito la prossima settimana. Intanto, domani sarà un giorno cruciale per un altro dei “fronti” di battaglia tra le due parti, in quanto il Tar dovrà decidere sulla revoca della concessione disposta dal Comune e impugnata dalla società, concessione che peraltro è ormai in scadenza (tra un mese e mezzo circa).

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x