Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Porto d’Ischia, “tassati” gli Ncc: sarà sosta a pagamento

In Piazzale Trieste quattro stalli saranno destinati ai mezzi di noleggio con conducente alla tariffa di 3 euro ogni mezz’ora, e la sosta potrà protrarsi al massimo per un’ora. Si ripete quindi l’iniziativa già varata alla Pagoda

Al Piazzale Trieste di Ischia, la sosta dei veicoli Ncc – noleggio con conducente – d’ora in poi sarà regolamentata.La giunta guidata dal sindaco Enzo Ferrandino ha infatti dato indirizzo al responsabile della Polizia locale di allestire un servizio di sosta a titolo sperimentale, fino al 15 ottobre, individuando una specifica area nel piazzale in questione, più precisamente nello spazio longitudinale al confine tra il piazzale stesso e la via Baldassarre Cossa, composta da quattro stalli, che saranno destinati esclusivamente alla sosta a pagamento temporanea dei veicoli adibiti a Ncc. L’amministrazione ha motivato la scelta in coerenza con la conformazione della strada, e nel rispetto delle condizioni di viabilità e sicurezza dell’area e delle prescrizioni del Codice della Strada, allo scopo di “dettare una disciplina più puntuale della sosta nella zona indicata e migliorare le condizioni di traffico, viabilità pedonale e veicolare e la sicurezza dell’area indicata”.

L’esecutivo ha anche stabilito la tariffazione per la disciplina della sosta nel punto in questione, che sarà di tre euro per ogni mezz’ora, con una sosta che al massimo potrà protrarsi per un’ora. La Polizia municipale predisporrà l’idonea segnaletica verticale e orizzontale.In tal modo, sarà “disciplinata” l’area che finora era già riservata agli Ncc, ma senza alcun tipo di limitazione oraria o economica. Con la tariffazione, invece, e i limiti conseguenti, si garantirà obbligatoriamente un turnover, cioè un avvicendamento in maniera tale da evitare lunghi “appostamenti” in zona. Analoga misura era stata varata l’estate scorsa per via Iasolino, in località Pagoda, con 15 stalli destinati alla sosta dei mezzi di noleggio con conducente, alle stesse condizioni ora descritte per piazzale Trieste. Il periodo sperimentale durante il mese di agosto ha avuto, secondo l’amministrazione, esito molto positivo, in quanto si è constatata una notevole diminuzione del traffico in zona portuale. Ecco dunque l’estensione dell’iniziativa anche in un altro punto nevralgico per il traffico locale.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex