SPORT

Promozione Lacco Ameno, oggi il match col Santa Maria La Carità

Il vice allenatore dei rossoneri Roberto Lauro: «L'aggressività è il loro tratto più pericoloso». Capitolo mercato, arriva Giovanni Mattera

Dopo la vittoria dell’ultimo turno di campionato in rimonta contro l’Oratorio Don Guanella, la settimana di lavoro in casa Lacco Ameno è stata certamente molto tranquilla. A confermare questa nostra impressione sono le parole dell’allenatore in seconda del Lacco Ameno, Roberto Lauro, che ha parlato ai giornalisti in vece di Angelo Iervolino, ancora squalificato. «È stata – dichiara Lauro – una settimana molto tranquilla. La vittoria di sabato ci ha fatto vivere una settimana molto rilassata. Ora ci prepariamo alla partita col Santa Maria, un altro scontro diretto, cercando di portare a casa i tre punti anche stavolta». L’obiettivo è dunque ripetere la vittoria, nonostante il Santa Maria La Carità non sia esattamente una squadra semplice da affrontare, come dimostrano i match contro Ischia Calcio e Procida, con i biancorossi che per ottenere un punto hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie, passando ben 97′ o quasi ad inseguire nel punteggio. Solo la rete allo scadere di Lorenzo Costagliola aveva assicurato il punticino ai biancorossi. A guardare il match dagli spalti c’era anche lo stesso Roberto Lauro che vede nell’impegno settimanale, sempre in trasferta, del Santa Maria, un piccolo vantaggio: «Sicuramente, aver giocato in settimana contro il Procida sarà stato dispendioso per loro, dal punto di vista fisico e nervoso». Anche l’allenatore in seconda del Lacco Ameno è però certo su due particolari del match di oggi: «Certamente l’aggressività è il loro tratto più pericoloso, poi Porzio è certamente il loro giocatore migliore». Fischio d’inizio alle 14.30 a Lacco Ameno.

Il Lacco Ameno piazza intanto il suo primo colpo di mercato, con Giovanni Mattera che ieri mattina ha trovato l’accordo con la società rossonera. Mattera, che nelle ultime stagioni aveva militato in Serie D, si stava allenando agli ordini di Angelo Iervolino già da inizio stagione, in attesa di una chiamata. Non convinto dalle sirene continentali, il giocatore ha preferito firmare con il Lacco Ameno per dare una mano alla squadra sui due fronti del campionato e della Coppa Campania.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close